fbpx
Connect with us

Teramo

Martinsicuro, Sala piena per dire no al taglio dei tigli di Villa Rosa

Pubblicato

il

MARTINSICURO – Non capita spesso di vedere la Sala Consiliare piena durante il Consiglio Comunale. Ma a quello di ieri sera, straordinario ed indetto per discutere dei tigli di Villa Rosa, hanno partecipato in molti. Anche perché si trattava di una seduta aperta alla cittadinanza, su proposta dei consiglieri Pd.

La platea era eterogenea. Associazioni di categoria, rappresentanti locali del wwf e di altre associazioni ambientali, i membri del comitato nato proprio per difendere i tigli di via Risorgimento e tanti cittadini. Anche la presenza istituzionale era corposa. Oltre ai membri del Consiglio e dell’Amministrazione di Martinsicuro, erano presenti il sindaco di Colonella, Leandro Pollastrelli, e la vice sindaco di Alba Adriatica, Alessandra Ciccarelli.

Quasi tutti dello stesso avviso: bisogna fermare il taglio dei tigli. Tuttavia, come lo stesso sindaco Vagnoni ha ammesso in conclusione, non sarà facile. Sebbene il municipio abbia ancora qualche freccia da scoccare, se Anas deciderà di procedere con la rimozione delle piante, queste saranno abbattute.

Al momento è aperto un tavolo di confronto tra le parti in causa. Si tenta di trovare un’alternativa che possa garantire allo stesso tempo il mantenimento degli alberi ed una migliore circolazione viaria. L’idea è quella di allestire nuove infrastrutture stradali, che permettano di alleggerire il flusso, in quel tratto così trafficato. In molti poi, hanno fatto notare come sia anche necessario attrezzare la strada con marciapiedi e piste ciclabili.

I motivi che hanno spinto i cittadini a ribellarsi contro la decisione presa da Anas sono diversi. Qualcuno ha posto l’accento sulle questioni ambientali, paesaggistiche e storiche. Qualcun’altro ha sottolineato che la responsabilità degli incidenti in quel tratto non va imputata alla distanza delle piante dal ciglio stradale, ma alla mancata manutenzione della strada e degli alberi stessi. Altri ancora si sono soffermati sul possibile regresso turistico, a causa della perdita di appeal.

Ma non è mancata una voce fuori del coro, che ha sostenuto la necessità di garantire sicurezza agli automobilisti e si è detto favorevole al taglio. A patto però che sia seguito da un’opera di piantumazione.

Ovviamente tutti concordano nel dire che bisogna intervenire sull’area, al fine di migliorare la circolazione. Ma non necessariamente tagliando piante plurisecolari. Anche le motivazioni fornite da Anas non hanno convinto. Nei documenti trasmessi dall’azienda, si parla genericamente di piante malate, nella loro totalità. Questi però non sono corroborati da studi scientifici a sostegno di questa tesi. Da qui la replica del Consiglio Comunale: prima di procedere col taglio, i tigli devono essere esaminati.

Teramo

Incontro di studi con Roberta Bruzzone a Corropoli su bullismo e cyberbullismo

Pubblicato

il

safer-internet-day-ic-corropoli-incontro-roberta-bruzzone

TERAMO – Martedì 7 febbraio, presso il Cineteatro Comunale di Corropoli, a partire dalle ore 9:00, si terrà un incontro di studi dedicato al tema del bullismo e cyberbullismo con un’ospite d’eccezione, Roberta Bruzzone, celebre psicologa forense e criminologa. Il titolo della manifestazione è “Io tra reale e virtuale. L’impatto dell’utilizzo della tecnologia e dei social sulla costruzione dell’identità e sulle strutture relazionali degli adolescenti”.

La manifestazione, organizzata e promossa dall’I.C. Corropoli-Colonnella-Controguerra diretto da Stefania Nardini, è realizzata in occasione del Safer Internet Day (La giornata mondiale per la sicurezza in rete)e si colloca nell’ambito del progetto d’Istituto di prevenzione e contrasto ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo a cura delle docenti Paola Natali e Marcella Iustini.

La locandina dell’evento.

Così le insegnanti hanno illustrato il progetto: «Il 7 febbraio di quest’anno si celebrano la Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo e il Safer Internet Day (SID): una giornata importante a cui la nostra scuola dedica una speciale attenzione. Il bullismo infatti, è un fenomeno in costante crescita, e non solo all’interno delle comunità scolastiche; in particolare, negli ultimi tempi, con l’avvento delle nuove tecnologie, assistiamo ad episodi sempre più frequenti e sempre più gravi di ‘cyberbullismo’, ‘cyberstalking’, ‘sexting’, correlati all’uso improprio della rete e dei nuovi dispositivi digitali da parte degli adolescenti. La scuola ha, dunque, la responsabilità di prevenire e di contrastare il fenomeno del bullismo in generale, nonché di trasmettere valori legati al rispetto della persona, alla convivenza civile, al confronto non aggressivo, favorendo il benessere relazionale. Da qui la volontà di realizzare una giornata di confronto sul tema con i ragazzi e tutti i cittadini alla presenza di ospiti autorevoli, che siamo felici abbiano scelto di prendere parte a questa iniziativa”.

Interverranno all’incontro di studi su bullismo e cyberbullismo: il Dirigente scolastico Stefania Nardini, l’Onorevole Devis Dori, primo firmatario della proposta di legge antibullismo, il dottor Domenico De Berardis psichiatra e psicoterapeuta, e la dottoressa Roberta Bruzzone, psicologa forense e criminologa. Nel pomeriggio, alle ore 16.00, Roberta Bruzzone sarà nuovamente presente al Cineteatro di Corropoli per un incontro aperto a docenti e genitori dal titolo “Il lato oscuro dei social media e il loro impatto psicologico in adolescenza”. La giornata di studi sarà moderata da Manuela Valleriani.

Continua a leggere

Teramo

Villa Rosa, open day su Primo Soccorso e Protezione Civile della Croce Verde

Pubblicato

il

OPEN-DAY-CROCE-VERDE-VILLA-ROSA

Il prossimo 5 febbraio l’associazione di Pubblica Assistenza Croce Verde di Villa Rosa organizza una giornata di dimostrazioni su Primo Soccorso e Protezione Civile per avvicinare i cittadini al mondo del volontariato.

TERAMO – La Croce Verde di Villa Rosa invita i cittadini all’Open Day che si terrà domenica 5 febbraio dalle ore 10,00 alle ore 18,00 presso la sede di via Filzi. Per tutta la giornata i volontari saranno a disposizione per mostrare le attività e gli interventi che vengono svolti quotidianamente al servizio della comunità.

La locandina dell’evento.

Ci saranno dimostrazioni di Primo Soccorso e di Protezione Civile e saranno esposti i mezzi utilizzati nelle varie situazioni di emergenza. I cittadini potranno vedere da vicino e conoscere in maniera più approfondita usi e funzioni di ambulanze, presidi di soccorso, modulo antincendio, pompa idrovora, cucina mobile, torre faro e molto altro.

«Abbiamo organizzato questa giornata per avvicinare le persone al mondo del volontariato» ha affermato il presidente Franco Rubini unitamente al Consiglio direttivo. «L’Open Day sarà una festa collettiva e un’occasione per conoscere meglio la Croce Verde di Villa Rosa che quotidianamente è presente sul territorio con tante attività». Rubini ricorda anche i successivi progetti che partiranno nel mese di febbraio: la possibilità per i giovani dai 18 ai 28 anni di svolgere il Servizio Civile nell’associazione (le domande possono essere presentate entro il 10 febbraio) e il corso di Primo Soccorso, aperto a tutti, che comincerà il 20 febbraio. «Si tratta di due occasioni per fare esperienza di volontariato e crescere a livello personale e professionale».

Continua a leggere

Teramo

Martinsicuro, due arresti per furto di materiale edile

Pubblicato

il

carabinieri-cc-112-giulianova-arrestato-ricercato

I carabinieri hanno sorpreso un uomo e una donna mentre caricavano su un furgone la refurtiva rubata da una ditta di costruzioni di Martinsicuro e li hanno arrestati in flagranza di reato per furto di materiale edile. Ai domiciliari in attesa dell’udienza.

TERAMO – Un uomo e una donna sono stati arrestati in flagranza di reato per furto di materiale edile da una ditta di costruzioni di Martinsicuro. I due sono stati sorpresi mentre caricavano la refurtiva, dal valore di tre mila euro, su un furgone. A scoprirli, i carabinieri di Sant’Egidio alla Vibrata, impegnati in un servizio di pattugliamento del territorio.

I due, entrambi quarantenni e già noti alle forze dell’ordine, dopo gli accertamenti di rito sono stati condotti presso le loro abitazioni e posti agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza per direttissima. Tutta la refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al legittimo proprietario.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.