Montesilvano, un uomo si accascia e muore sul marciapiede

MONTESILVANO – La notte del 9 gennaio un uomo è stato visto barcollare con un cartone di vino in mano e poi accasciarsi inaspettatamente su un marciapiede di corso Umberto a Montesilvano. È stato subito soccorso dai passanti. Sul posto sono poi arrivate le ambulanze del 118 con i medici che hanno provato a rianimarlo, senza purtroppo riuscirci. Sul corpo dell’uomo non è stata trovata alcuna ferita d’arma, la morte è avvenuta a causa di un probabile malore. Siamo in attesa del parere del medico legale. L’identità è stata accertata in un secondo momento dai carabinieri.  Era un uomo solo, un barbone di 49 anni.  Probabilmente stava cercando una protezione per il terribile freddo di questi giorni e la  sua  unica consolazione era l’alcol.