Martinsicuro, in piazza Cavour le mani di Arte Resistente

Anche nel Comune truentino è stata installata l'opera che si oppone alle attuali politiche migratorie

Arte Resistente Piazza Cavour Martinsicuro
Foto di Marta Viola

MARTINSICURO – Mani protese in cerca d’aiuto, mani di gente che affoga. Questa mattina piazza Cavour si è svegliata con la provocazione di Arte Resistente. Dopo Pescara, L’Aquila e tante altre comunità abruzzesi, l’installazione è arrivata anche nel comune truentino, a cura dell’artista Marta Viola.

Si tratta di un’opera di protesta contro le attuali politiche migratorie del governo. A fianco è stato affisso uno striscione che recita alcuni stralci di “chiamami ancora amore” di Roberto Vecchioni: <<per l’operaio che ha perso il suo lavoro, per chi ha vent’anni e se ne sta a morire, perché stanno uccidendo il pensiero, per la nostra memoria gettata al vento, difendi questa umanità anche restasse un solo uomo>>. L’installazione rimarrà visibile fino alla serata di lunedì 25 febbraio.

L’artista recentemente si è candidata alle Elezioni Regionali, nella lista progressista della coalizione di centrosinistra. Ha diffuso una nota con la quale ribadisce il proprio disappunto nei confronti della posizione tenuta dal governo sul tema dell’immigrazione: << stiamo vivendo un momento di grande disumanità, situazione creata per distrarre dai problemi veri del nostro Paese. Assistiamo a uno scenario che vuole mostrare il migrante come il nemico dell’Italia, con un Ministro degli Interni ed un Governo che preferiscono la propaganda invece di affrontare i problemi reali come la scuola, il lavoro, la sanità, le emergenze ambientali. Questo significa mettere a repentaglio tante vite umane. L’arte, le idee e la creatività hanno il dovere di dimostrare che l’umanità esiste e resiste. Con questa installazione, nata da un collettivo di artisti di Atri e già realizzata in diversi comuni abruzzesi, e con le parole di Roberto Vecchioni, vogliamo dire no alla barbarie e si all’umanità. “Difendi questa umanità Anche restasse un solo uomo” >>.