Cultura e prevenzione a Controguerra con “Alle Nove della Sera – Con il SENnO di poi”

CONTROGUERRA – Venerdì 15 Marzo 2019 alle ore 21:00 presso l’Enoteca comunale, l’Amministrazione comunale di Controguerra, Assessorato alla Cultura, prosegue con il secondo appuntamento l’iniziativa dal titolo “Alle 9 della Sera:

Alle Nove della Sera – Con il SENnO di poi”, con la partecipazione di Anna Di Paolantonio Presidente Associazione Culturale BON TON, Antonio D’Amore giornalista, Dott. Maurizio Brucchi senologo/chirurgo, Dott. ssa Raffaella Di Gregorio psicologa, Dott. ssa Graziella Cordone membro giuria, Sonia Di Giuseppe, Luca Strappelli & Lorenza Mastrilli.

Storie di donne, promosse dall’associazione culturale BON TON di Bellante edita da Nova Artemia Editrice di Mosciano (Teramo). L’iniziativa letteraria in oggetto, prende vita dalla volontà di sensibilizzare sull’importanza della prevenzione del tumore al seno da parte della suddetta associazione culturale no profit BON TON, dandole così una valenza anche sociale ma non solo. La singolare antologia spazia tra racconti di autori vari, tra i quali i manufatti dell’On. Stefania Pezzopane ed il dott. Senologo Maurizio Brucchi, i quali hanno contribuito con sensibilità all’iniziativa “Con il SENnO di poi”.

L’iniziativa è atta a realizzare una raccolta fondi a favore della associazione di volontariato G.A.I.A. di Ortona, operante con servizi di volontariato negli ospedali di Ortona/Chieti (reparti senologia ed oncologia) a sostegno delle donne afflitte da tumore al seno, supportate sotto tutti gli aspetti (psicologici, materiali come acquisti macchinari, e organizzazione convegni informativi e iniziative varie). In virtù dell’importante e del nobile impegno che con sacrificio G.A.I.A. affronta, nel portare avanti negli anni i servizi di volontariato, date le presentazioni sul territorio regionale, partecipano anche alcuni autori e figure di rilevanza medico/sociale che relazioneranno sulla tematica, nella presentazione del libro antologico “Con il SENnO di poi’” perché una delle finalità dell’opera letteraria è la sensibilizzazione alla prevenzione del tumore al seno.

“Attraverso l’iniziativa” sostiene il Vice Sindaco del Comune di Controguerra Fabrizio Di Bonaventura, “ci si prefigge di poter dare un piccolo contributo di approfondimento socio-culturale importantissimo per la nostra comunità. Le paure, le ansie e le difficoltà vissute, i sogni i desideri e le aspettative che si consolidano durante la malattia, costituiranno il filo conduttore di una selezione di racconti andata alle stampe in una inedita e prestigiosa raccolta antologica. Sarà una serata importante e densa di solidarietà: l’informazione scientifica si fonderà con le letture dei racconti”.