Infantino sempre più decisivo, 3 punti d’oro per il Teramo contro l’Albinoleffe

TERAMO – Nel segno di Saveriano Infantino il Teramo ottiene tre punti importantissimi a Bergamo contro l’Albinoleffe. Il bomber arrivato a gennaio in maglia biancorossa ha segnato una doppietta con cui ha ribaltato il vantaggio iniziale di Gelli. Il Diavolo con questa vittoria sale a quota 34 punti, distanziando la zona playout di 5 punti.

I padroni di casa passano in vantaggio al 41′: Polak stende in area Kouko, dagli undici metri Cori si fa ipnotizzare da Gomis ma sulla respinta Gellin fa l’1-0. Neanche il tempo di esultare che Infantino timbra l’1-1 di testa su assist di Celli. L’Albinoleffe entra agguerrito nella ripresa, poco dopo il 50′ Mondonico colpisce la traversa con un colpo di testa. Al 75′ i bergamaschi colpiscono un altro legno, questa volta con il neo entrato Giorgione che scaglia il pallone dalla distanza e prende la traversa. Episodio chiave all’88’: Ventola recupera un pallone sul fondo, entra in area e viene atterrato: è rigore! Dal dischetto il solito Infantino non sbaglia, è vantaggio biancorosso. In pieno recupero il Teramo perde per infortunio Gomis, che è costretto ad uscire dal campo in barella.

La salvezza passa anche dal prossimo impegno: domenica al “Bonolis” arriva la Virtus Vecomp Verona.

ALBINOLEFFE (3-5-2): 1 Cortinovis, 13 Mondonico (86′ Sabotic), 4 Gavazzi (K), 31 Riva; 10 Gelli (72′ Ruffini), 5 Sbaffo, 20 Genevier, 16 Romizi (55′ Giorgione), 7 Gonzi; 11 Kouko (72′ Razzitti), 32 Cori.
A disp.: 12 Athanasiou, 22 Coser, 6 Gusu, 14 Stefanelli, 15 Nichetti, 23 Sibilli, 29 Sabotic.
All.: Marcolini.

TERAMO CALCIO (3-5-2): 33 Gomis, 25 Polak, 23 Caidi (K), 2 Fiordaliso; 27 Ventola, 20 Spighi (78′ Persia), 8 Proietti, 4 Spinozzi (50′ Sparacello), 30 Celli; 10 De Grazia (62′ Armeno); 7 Infantino.
A disp.: 22 Lewandowski, 3 Celentano, 5 Giorgi, 16 Zecca, 17 Cappa, 19 Barbuti, 26 Piacentini.
All.: Maurizi.

Arbitro: Michele Di Cairano di Ariano Irpino.
Assistenti: Valente di Roma 2 e Campogrande di Roma 1.

Reti: 41′ rig. Gelli (A), 45′, 88′ rig. Infantino (T),
Ammoniti: Celli (T), Mondonico (A), Giorgione (A)
Espulsi: –
Note: Spettatori 400 circa (di cui 41 in Curva ospiti). Recupero: 1′pt, 4′st.