Martinsicuro, Consiglio Comunale sul piano finanziario della Tari

Verrà illustrato questa sera il piano economico della gestione dei rifiuti. Previsto un aumento del 2%.

rifiuti Martinsicuro via Bolzano tari
Rifiuti a Martinsicuro in via Bolzano

MARTINSICURO – Nel corso del Consiglio Comunale convocato per stasera, giovedì 14 marzo, verrà portato all’approvazione il piano finanziario 2019 per l’applicazione della Tari. <<Si tratta di un piano economico finanziario della gestione dei rifiuti frutto di un intenso lavoro di analisi e che segna l’introduzione di tutta una serie di servizi aggiuntivi a beneficio della cittadinanza che ci auguriamo permetteranno, mantenendo quasi inalterata la tassa sui rifiuti, con un aumento di circa il 2%, di migliorare il decoro della Città>> sottolineano il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, l’Assessore al Bilancio e alle Finanze, Alduino Tommolini, e l’Assessore all’Ambiente, Marco Bruno Cappellacci.

Nel corso dell’Assise l’Amministrazione truentina illustrerà quelli che sono gli aspetti più interessanti introdotti grazie al piano finanziario 2019 per l’applicazione della Tari. Tra questi:

  • un nuovo servizio di vigilanza e controllo sul territorio che consenta di accertare il corretto conferimento dei rifiuti;
  • il miglioramento del servizio di spazzamento manuale grazie ad una maggiore dotazione di personale addetto alle pulizie delle strade ed un programma di esecuzione dei lavori maggiormente organizzato e strutturato che prevede la suddivisione del territorio cittadino in 8 zone, così da effettuare un lavoro di pulizia capillare su tutto il territorio;
  • il miglioramento dello spazzamento meccanico attraverso un attento monitoraggio delle ore di lavoro svolte e dei tratti di strada nei quali viene effettuato lo stesso;
  • un servizio di rimozione dell’erba e degli sfalci da decespugliazione sui marciapiedi comunali e aree pubbliche;
  • un servizio di pulizia delle spiagge libere volto a garantire una corretta pulizia in occasione delle festività pasquali, a fine maggio e a fine giugno, per un totale di tre interventi, preparando in tal modo l’arenile, al meglio, in vista della prossima stagione turistica;
  • l’inserimento, anche quest’anno, di una consistente cifra per finanziare la pulizia dell’arenile in caso di eventi straordinari dovuti al maltempo, evitando così spese impreviste e quindi di mettere le mani nelle tasche dei contribuenti.

<<Si tratta insomma di un piano finanziario caratterizzato dalla “regolarità dei conti”, dalla previdenza e dall’incremento dell’efficienza con l’introduzione dei numerosi nuovi servizi, per una Città che può e deve voltare pagina all’insegna della pulizia e del decoro urbano, grazie all’impegno di tutti quanti>> concludono gli amministratori martinsicuresi.