Montesilvano, trovato morto in casa Angelo Minnucci, dolore di parenti e amici

Trovato morto in casa l'avvocato e giornalista Angelo Minnucci

MONTESILVANO ˗ Ieri pomeriggio l’avvocato e giornalista Angelo Minnucci è stato trovato morto nella sua abitazione a Montesilvano dal fratello Paolo, celebre presentatore di eventi, conduttore televisivo e collaboratore del Centro.

La scoperta è stata fatta casualmente intorno alle 18.30. Mentre rientrava a casa, Paolo Minnucci ha deciso di fermarsi di passaggio a casa del fratello. Non ricevendo alcuna risposta dal citofono ha utilizzato la copia delle chiavi della casa per entrare. Appena è entrato ha trovato il fratello morto nel tinello. Il fratello era deceduto probabilmente da qualche ora per un infarto. A venti anni di distanza dalla scomparsa del primo fratello, Luigi, fondatore della squadra di Softball Montesilvano, un’altra tragedia ha scosso la famiglia Minnucci.

La sua morte improvvisa ha scosso i numerosi amici e conoscenti dell’avvocato. In un messaggio di cordoglio, il sindaco di Montesilvano Francesco Maragno ricorda:

“un uomo che ha dato tanto alla nostra città, sia nella promozione dello sport che nella professione forense e nell’attività giornalistica. Angelo era amato e stimatissimo a Montesilvano e non solo. Alla famiglia Minnucci , e in particolare al fratello Paolo, va il forte abbraccio di tutta l’amministrazione e dell’intera comunità cittadina”

Oggi sarà possibile salutare Angelo alla casa funeraria Ruggiero. I funerali probabilmente avverranno domani mattina.