fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Samb-AlbinoLeffe: le ultimissime. I precedenti

Luigi Tommolini

Published

il

Match importante quello odierno al “Riviera delle Palme” ore 16:30 contro l’AlbinoLeffe di Mister Marcolini.

La Samb di Giuseppe Magi insegue il successo dopo sette turni di siccità (23 febbraio Samb-Ternana 2-0 poi 4 pareggi e tre sconfitte) e il trainer rossoblù la prima vittoria in questo campionato.

Tra i convocati torna Elio Calderini mentre Celjak rimane a casa per il  turno di squalifica.

Buona la condizione dei lombardi, quattro punti in meno dei rossoblù e due punti sopra la “griglia” PlayOut.

La compagine di Marcolini è imbattuta da quattro giornate (due vittorie e due pareggi) e nelle ultime nove partite (5 vittorie, tre pareggi, una sconfitta) ha perso soltanto contro il Teramo 1-2, in casa, il 10 marzo scorso.

Non perde in trasferta da oltre due mesi (9 febbraio), sconfitta di misura 0-1 a Salò contro la Feralpi.

In trasferta i bergamaschi hanno raccolto un punto in più che in casa, 19 contro 18.

TIFOSI AVVERSARI: alle 19:00 di ieri sabato 13 aprile risultavano 4 i tagliandi venduti per il Settore Ospiti.


I PRECEDENTI

Due precedenti in casa rossoblu contro l’AlbinoLeffe, formatosi nel 1998 dall’unione dell’Albinese con il Leffe.

Il 26 novembre 2016, i ragazzi di Ottavio Palladini reduci da due vittorie consecutive non riescono ad infilare la terza: è 1-1.

In vantaggio i rossoblu a metà del primo tempo con Lorenzo Sorrentino, gli avversari lombardi pervengono al pareggio ad inizio ripresa con Anastasio.

Va peggio un anno fa, il 29 aprile 2018, penultima della “Regular season” e ultima in casa.

La Samb di Eziolino Capuano, reduce dal pesante 0-4 di Pordenone, esce sconfitta 0-1.

Il gol che decide la gara è siglato dopo dieci minuti di gioco dal vice-capitano dei lombardi, Giorgione.

Rossoblu inconcludenti e sottotono.

A pagare per tutti è mister Capuano, esonerato dalla dirigenza a fine partita.

Un precedente al “Riviera” anche con il Leffe, antenato dell’AlbinoLeffe, nel torneo di serie C1 girone A 1992/93, quello del 6 settembre 1992 quando si gioca la seconda giornata di campionato.
La Samb di Claudio Tobia è reduce dalla vittoria di Pesaro contro la Vis (1-0) grazie alla rete del compianto capitano Moreno Solfrini a metà della prima frazione di gioco.
L’esordio di campionato al “Riviera”, davanti a oltre 4000 spettatori, è ancora una vittoria di misura (1-0) ed è firmata nuovamente dal capitano a metà del secondo tempo.
Il Leffe di mister Bortolo Mutti (espulso per proteste dall’arbitro Pietro Contente di Salerno dopo la rete rossoblù) e di un certo Filippo Inzaghi detto “Pippo”, all’epoca diciannovenne, che quella domenica non è in campo, alza bandiera bianca davanti alla squadra rossoblù grazie anche alle decisive parate dell’estremo difensore sambenedettese Stefano Visi.

Luigi Tommolini

 TUTTI I PRECEDENTI IN GARE UFFICIALI IN CASA SAMB

(contro AlbinoLeffe e Leffe)


VERSO SAMB-ALBINOLEFFE: LE PAROLE DI MISTER MAGI

Verso Samb-Albinoleffe: mister Giuseppe Magi

Verso Samb-Albinoleffe: mister Giuseppe Magi

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Sabato 13 aprile 2019



ARTICOLI CORRELATI

Samb-AlbinoLeffe: ecco la terna. I precedenti

Abruzzo

Il ”Covid è scomparso”. Zangrillo: ‘dal punto di vista clinico non esiste più’

Carlo Di Natale

Published

il

Un duro caso per il programma televisivo ‘Chi l’ha visto?’, il virus che ha mandato in crisi tutto il sistema sanitario ed economico è scomparso, anzi ‘dal punto di vista clinico non esiste più‘.

Lo ha dichiarato il primario del San Raffaele di Milano e medico personale di Silvio Berlusconi Alberto Zangrillo, durante la trasmissione di Rai 3 ‘Mezz’ora in più‘ condotta dalla giornalista Lucia Annunziata.

Alberto Zangrillo

‘Mi viene veramente da ridere – continua il primario – Oggi è il 31 maggio e circa un mese fa sentivamo epidemiologi temere per la fine del mese e inizio giugno una nuova ondata e chissà quanti posti di terapia intensiva da occupare. In realtà il virus dal punto di vista clinico non esiste più. Questo lo dice l’università Vita e Salute San Raffaele, lo dice uno studio fatto dal virologo direttore dell’Istituto di virologia, il professore Clementi, lo dice il professor Silvestri della Emory University di Atlanta.

Lo dico consapevole del dramma – sottolinea – che hanno vissuto i pazienti che non ce l’hanno fatta non si può continuare a portare l’attenzione in modo ridicolo come sta facendo la Grecia sulla base di un terreno di ridicolaggine, che è quello che abbiamo impostato a livello di comitato scientifico nazionale e non solo, dando la parola non ai clinici e non ai virologi veri. Il virus dal punto di vista clinico non esiste più. Ci metto la firma‘.

Parole che hanno creato caos nel mondo scientifico; ma sono state affermazioni che aprono ad una dimensione nuova dove la verità e falsità fanno parte dello stesso dominio.

Continua a leggere

Ancona

1° giugno, Fase 2, Marche: ZERO nuovi contagi

Situazione in tempo reale: ore 9 di lunedì 1° giugno.

Luigi Tommolini

Published

il

Zero (0, ieri 3) i nuovi contagiati su 231 (ieri 670) test effettuati.

E’ questo il risultato reso noto dal GORES (Gruppo Operativo Regionale per le Emergenze Sanitarie) questa mattina alle ore 9.

Ieri la percentuale dei nuovi contagi rilevati era dell’ 1,30%.


Dati Ufficiali GORES ore 9 del 1° giugno (Clicca Qui)


Fonte: Regione Marche

Continua a leggere

Ancona

L’esistenza del Covid è a termine. Decede per la sesta volta

Carlo Di Natale

Published

il

ANCONA – La scia della ‘bellezza dostoevskijana’ continua. Il Gores (il Gruppo Operativo Regionale Emergenza Sanitaria) dichiara e palesa nel suo aggiornamento quotidiano che oggi, come ieri, non c’è stato nessun decesso da Covid-19 nel territorio marchigiano.

Le Marche rivedono la luce e la loro meravigliosa vitalità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone