Samb-AlbinoLeffe: le ultimissime. I precedenti

C'è un precedente con il Leffe di Pippo Inzaghi. I Convocati, le parole del Mister

Match importante quello odierno al “Riviera delle Palme” ore 16:30 contro l’AlbinoLeffe di Mister Marcolini.

La Samb di Giuseppe Magi insegue il successo dopo sette turni di siccità (23 febbraio Samb-Ternana 2-0 poi 4 pareggi e tre sconfitte) e il trainer rossoblù la prima vittoria in questo campionato.

Tra i convocati torna Elio Calderini mentre Celjak rimane a casa per il  turno di squalifica.

Buona la condizione dei lombardi, quattro punti in meno dei rossoblù e due punti sopra la “griglia” PlayOut.

La compagine di Marcolini è imbattuta da quattro giornate (due vittorie e due pareggi) e nelle ultime nove partite (5 vittorie, tre pareggi, una sconfitta) ha perso soltanto contro il Teramo 1-2, in casa, il 10 marzo scorso.

Non perde in trasferta da oltre due mesi (9 febbraio), sconfitta di misura 0-1 a Salò contro la Feralpi.

In trasferta i bergamaschi hanno raccolto un punto in più che in casa, 19 contro 18.

TIFOSI AVVERSARI: alle 19:00 di ieri sabato 13 aprile risultavano 4 i tagliandi venduti per il Settore Ospiti.


I PRECEDENTI

Due precedenti in casa rossoblu contro l’AlbinoLeffe, formatosi nel 1998 dall’unione dell’Albinese con il Leffe.

Il 26 novembre 2016, i ragazzi di Ottavio Palladini reduci da due vittorie consecutive non riescono ad infilare la terza: è 1-1.

In vantaggio i rossoblu a metà del primo tempo con Lorenzo Sorrentino, gli avversari lombardi pervengono al pareggio ad inizio ripresa con Anastasio.

Va peggio un anno fa, il 29 aprile 2018, penultima della “Regular season” e ultima in casa.

La Samb di Eziolino Capuano, reduce dal pesante 0-4 di Pordenone, esce sconfitta 0-1.

Il gol che decide la gara è siglato dopo dieci minuti di gioco dal vice-capitano dei lombardi, Giorgione.

Rossoblu inconcludenti e sottotono.

A pagare per tutti è mister Capuano, esonerato dalla dirigenza a fine partita.

Un precedente al “Riviera” anche con il Leffe, antenato dell’AlbinoLeffe, nel torneo di serie C1 girone A 1992/93, quello del 6 settembre 1992 quando si gioca la seconda giornata di campionato.
La Samb di Claudio Tobia è reduce dalla vittoria di Pesaro contro la Vis (1-0) grazie alla rete del compianto capitano Moreno Solfrini a metà della prima frazione di gioco.
L’esordio di campionato al “Riviera”, davanti a oltre 4000 spettatori, è ancora una vittoria di misura (1-0) ed è firmata nuovamente dal capitano a metà del secondo tempo.
Il Leffe di mister Bortolo Mutti (espulso per proteste dall’arbitro Pietro Contente di Salerno dopo la rete rossoblù) e di un certo Filippo Inzaghi detto “Pippo”, all’epoca diciannovenne, che quella domenica non è in campo, alza bandiera bianca davanti alla squadra rossoblù grazie anche alle decisive parate dell’estremo difensore sambenedettese Stefano Visi.

Luigi Tommolini

 TUTTI I PRECEDENTI IN GARE UFFICIALI IN CASA SAMB

(contro AlbinoLeffe e Leffe)


VERSO SAMB-ALBINOLEFFE: LE PAROLE DI MISTER MAGI

Verso Samb-Albinoleffe: mister Giuseppe Magi

Verso Samb-Albinoleffe: mister Giuseppe Magi

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Sabato 13 aprile 2019



ARTICOLI CORRELATI

Samb-AlbinoLeffe: ecco la terna. I precedenti