Studenti di Odessa a San Benedetto del Tronto

La visita al Comune di San Benedetto del Tronto (foto dal sito web)

Studenti di Odessa a San Benedetto del Tronto per scambi culturali.

Stamane in sala consiliare a San Benedetto del Tronto inaugurazione della mostra “Natura, storia, architettura: le Marche viste dai giovani di Odessa”  che, con la società “Fabbrica cultura”come soggetto promotore,  raccoglie i disegni realizzati dai giovani studenti della facoltà di architettura e ingegneria dell’Università di Odessa (Ucraina).

Da alcuni anni, in primavera, i ragazzi trascorrono nel Piceno un periodo di stage con esercitazioni pittoriche e tecniche sul patrimonio naturale ed architettonico del Piceno.

Di recente il rapporto si è rafforzato con un gemellaggio con la facoltà di Architettura di Ascoli Piceno. Le istituzioni universitarie di Odessa sono molto interessate a scambi di studenti e docenti con l’Italia.

Di seguito sono stati ricordati gli stretti rapporti tra Odessa e la cultura italiana. Un rapporto che risale al 1200 e il fatto che  l’impronta italiana sia nei suoi maggiori palazzi. Ricordiamo che l’opera più famosa della città, la scalinata resa immortale dal film “La corazzata Potemkin” è opera dell’architetto italiano Francesco Boffo.

Nel corso dell’incontro i vincitori dei migliori lavori hanno ricevuto un premio, con attestati di partecipazione e scambio di omaggi.

Lo si apprende dal sito internet del comune marchigiano.