Terremoto nelle Marche: una scossa di magnitudo 3.1 fa tremare le province di Ascoli e Fermo

Terremoto: sismografo (Il Martino - ilmartino.it-)

FERMO – Ritorna la paura nelle Marche. La terra trema nelle province di Ascoli e Fermo, tutto è accaduto questa mattina alle ore 6:35 e segnalata dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia).

Una scossa di magnitudo 3.1, con epicentro a 23 km di profondità, è stata localizzata a 2 km da Santa Vittoria in Matenano, in provincia di Fermo, preceduta da un’altra avvenuta alle 6:05 di magnitudo 2.7 in provincia di Macerata.

Il movimento tellurico di magnitudo 3.1 è stato nettamente avvertito dalla popolazione delle province di Ascoli Piceno e Fermo (anche sulla costa).

Nessun danno è stato provocato a cose o persone.