fbpx
Connect with us

Abruzzo

Abruzzo nascosto, le acque turchesi del Fiume Lavino

Pubblicato

il

PESCARA – Alle porte di Pescara, nel comune di Scafa si erige maestoso il parco attrezzato delle sorgenti sulfuree del Lavino. Scafa fu fondata nel 1948 quale stazione principale pescarese, assieme a Manoppello, di escavazione nelle cave. Il comune era già integro nella metà dell’800, ma era solo un piccolo agglomerato di case, dipendente come frazione di San Valentino in Abruzzo Citeriore.

Si estende su un’area complessiva di 40 ettari, dal 1987 è un’area naturale protetta d’Abruzzo. Prende il nome dal fiume Lavino, le cui acque sulfuree sono di un colore mistico a metà tra l’azzurro e il turchese.


Queste acque in passato sono state impiegate per azionare le pale di un mulino del 16esimo secolo, il mulino Farnese, che è possibile visitare lungo il percorso.

Crediti: Strada dei Parchi

Teramo

Marchegiani: «non ricordo partecipazione fattiva di Marta Viola in CPO»

Pubblicato

il

tassoni marchegiani

La maggioranza a Martinsicuro respinge le accuse di discriminazione e prevaricazione mosse dalle opposizioni. Tassoni: «Solo strumentalizzazione, ho sempre garantito piena dignità e parità di partecipazione a tutti i membri». Marchegiani: « Spero che la nuova componente, anziché con proclami sui quotidiani, possa finalmente contribuire alla rimozione degli ostacoli limitativi della parità di genere».

TERAMO – Non si placano le polemiche tra maggioranza ed opposizione a Martinsicuro dopo le dimissioni della consigliera Marta Viola dalla Commissione Pari Opportunità. L’esponente di Europa Verde e la consigliera Simona Lattanzi nei giorni scorsi hanno accusato la maggioranza di discriminazione nei loro confronti. Tesi che però viene seccamente rigettata dall’Amministrazione. Se il presidente del Consiglio Comunale Umberto Tassoni smentisce di aver mai favorito la maggioranza durante le sedute, è dura la presa di posizione della presidente della CPO Isabel Marchegiani contro la dimissionaria Marta Viola.

«In qualità di presidente del consiglio comunale mi sono sempre sincerato di assicurare e garantire piena dignità e parità di partecipazione a tutti i membri del Consiglio, dirigendo e moderando le discussioni, concedendo la parola ogni volta che è stata richiesta da ciascuna consigliera o consigliere, mantenendo sempre l’ordine ed il rispetto delle leggi applicabili. Per cui respingo fermamente l’accusa delle due consigliere di essere state oggetto di prevaricazioni e azioni di screditamento da parte della maggioranza consigliare, considerando tali dichiarazioni solo un tentativo di strumentalizzazione politica». Le parole del presidente del Consiglio comunale, Umberto Tassoni.

«In veste di Presidente della nostra CPO, oltre ad associarmi a quanto dichiarato dal nostro presidente del Consiglio – dichiara, invece, la consigliera, Isabel Marchegiani – mi sento in dovere di evidenziare, con molto rammarico, il tentativo da parte delle due consigliere di minoranza di strumentalizzare politicamente anche un concetto così nobile come quello delle pari opportunità che a mio avviso, invece, dovrebbe assolutamente prescindere dall’appartenenza o meno ad un partito politico, per ergersi super partes. Oltre a negare di aver mai assistito a tentativi di prevaricazione da parte della maggioranza nei confronti delle due consigliere, posso dire che in un anno e mezzo di mandato la nostra CPO ha dato vita a numerose iniziative atte a sensibilizzare e a promuovere la parità di genere, ma non ricordo di aver potuto contare su idee e partecipazione fattiva da parte della componente Marta Viola – afferma Marchegiani, che conclude – pertanto, dopo le sue dimissioni dalla CPO, resto in attesa di conoscere il nominativo della nuova componente, con l’augurio che, anziché con proclami sui quotidiani fondati tra l’altro su accuse infondate e strumentali, possa finalmente contribuire alla rimozione degli ostacoli limitativi della parità di genere, unico vero scopo che la nostra CPO si prefigge».

Continue Reading

Pescara

Furto in un alimentari a Pescara: arrestati due ragazzi

Pubblicato

il

Hanno approfittato di un momento di distrazione delle commesse, impegnate nella chiusura, ed hanno asportato generi alimentari prima di darsi alla fuga. Rintracciati poco dopo da una volante della polizia.

PESCARA – Hanno trascorso la notte nella camera di sicurezza della Questura di Pescara i due ragazzi che lo scorso sabato sera, 24 novembre, hanno commesso un furto in un alimentari di via Nicola Fabrizi. Mentre le commesse stavano procedendo con le operazioni di chiusura, ne hanno approfittato per arraffare alcuni generi alimentari.

A questo punto le due commesse hanno notato i due, ma i loro inviti a desistere dal compiere la rapina non sono stati colti. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia che in breve ha rintracciato i ragazzi: erano ancora nei pressi dell’alimentari del centro di Pescara dove avevano commesso il furto.

Uno è stato bloccato immediatamente, l’altro ha tentato la fuga. Nemmeno quando è stato raggiunto si è placato ed ha cercato di aggredire gli agenti, nel tentativo di sfuggire loro. Entrambi sono stati arrestati per rapina impropria.

Continue Reading

Teramo

Tentato omicidio al night a Martinsicuro: FVO e Daspo urbano per gli indagati

Pubblicato

il

I sei che si trovano in carcere con l’accusa di tentato omicidio dopo un brutale pestaggio avvenuto nel piazzale di un night club a Martinsicuro hanno ricevuto nei giorni scorsi anche il Daspo urbano per tutta la provincia di Teramo ed il Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Martinsicuro.

TERAMO – I sei soggetti destinatari del provvedimento di custodia cautelare in carcere per il tentato omicidio in concorso di un uomo nei pressi di un night club di Martinsicuro, hanno ricevuto dal Questore di Teramo il cosiddetto Daspo Urbano per tutto il territorio provinciale.

Il Da.C.Ur fa divieto di accesso e stazionamento nei locali pubblici o aperti al pubblico e nelle immediate vicinanze degli stessi locali per un periodo di tre anni, applicando altresì le novità introdotte dal “Decreto Caivano”.

 Nei confronti di cinque dei predetti soggetti è stato altresì emesso provvedimento di Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Martinsicuro.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro, Via Gabriele D'annunzio 37, Cap 64014 - Sede Operativa: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.