fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Fermana-Samb: convocati, precedenti, tabelle, interviste

Pubblicato

il

Fermana-Samb è l’ultimo atto della stagione regolare del girone B di serie C 2018/19.

Per entrambe ci sarà la “coda” PlayOff per la promozione in serie B.

Un match a cui le due compagini tengono particolarmente per occupare il miglior posto possibile nella griglia degli spareggi.

La Samb di Peppe Magi vuole il successo: con la concomitante non vittoria del L.R.Vicenza a Bergamo contro l’AlbinoLeffe e la conquista mercoledì prossimo della Coppa Italia di serie C del Monza, i rossoblù inizierebbero i PlayOff con il grande vantaggio di giocare la prima gara secca in casa e qualificarsi anche con un pareggio…

I canarini dell’ascolano (di adozione) Flavio Destro hanno il secondo peggior attacco del girone, 20 gol realizzati (17 il Fano) ma sono accorti in difesa con 32 reti subìte (7 meno della Samb); in casa, addirittura, la Fermana è la retroguardia più forte del raggruppamento con solamente 8 gol subìti, la metà di quelli presi al “Riviera” dalla Samb. Esaminando la “distribuzione dei gol” possiamo dire che i gialloblù hanno subito la maggiorparte delle reti nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo (in casa 3 su 8, in totale 10 su 32) e vanno in gol nella mezzora a cavallo del riposo (tra il 30pt e il 15st) con 9 gol su 14 realizzati in casa e 14 su 20 in totale…

I canarini non vincono da sette giornate (quattro pareggi e tre sconfitte), dal 10 marzo in casa contro il Rimini 1-0; l’ultima sconfitta tra le mura amiche risale al 23 febbraio, 0-1 contro il Pordenone, neo promosso in serie B.

Dulcis in fundo la massiccia presenza dei sostenitori rossoblù: vera e propria INVASIONE DI FERMO da parte di oltre 700 tifosi sambenedettesi.

SOLD OUT  già sabato mattino del settore ospiti, ora i rossoblù potranno acquistare gli ultimi tagliandi riservati nei Distinti…

TUTTI A FERMO !!!!!

Luigi Tommolini


I PRECEDENTI

Quattordici sono i precedenti in casa “canarina”, 13 in campionato e uno in Coppa Italia, cinque vittorie della Samb, quattro pareggi, cinque vittorie della Fermana.

C’è da considerare che il primo incontro, nel 1931/32 in II divisione, non viene disputato per l’esclusione dal torneo dei fermani a causa d’inadempienze finanziarie.

L’8 aprile 1934, in serie C, la gara è vinta “a tavolino” dai gialloblu per rinuncia da parte della Samb.

Rossoblu corsari la prima volta il 13 aprile 2003 grazie alle reti di Napolioni (15pt) e di Franchi (48st) dopo il momentaneo pari di Mastronunzio al 22° della ripresa.

Il secondo successo arriva il 3 ottobre 2004 con un ricco 4-2.

La mitica Samb di Davide Ballardini sbanca il “Recchioni” grazie alla tripletta di Martini che sigla i primi due vantaggi rossoblù regolarmente pareggiati dai gialloblu Miglietta e Di Bari. Il 3-2 rossoblù al quarto d’ora del secondo tempo è segnato ancora da Martini dieci minuti prima che De Rosa fissasse il risultato sul 4-2.

La stagione seguente, 26 febbraio 2006, il 2-0 della Samb di Chimenti & Voltattorni viene firmato dalla doppietta di Berardi a segno nel primo quarto d’ora di gioco. Quel giono sono 1500 i tifosi rossoblù presenti al “Recchioni”.

Memorabile la gara dell’8 aprile 2010 quando la Samb di Ottavio Palladini ottiene la promozione matematica in serie D con 4 turni d’anticipo grazie alla vittoria 2-0 in terra fermana con le reti di Cacciatore e Ogliari nella ripresa.

Il 22 marzo 2015 c’è l’ultima vittoria in casa canarina:  i rossoblu espugnano il “Recchioni” grazie alle reti del centrocampista Franco alla mezz’ora del primo tempo e di Tozzi Borsoi su calcio di rigore trasformato a due minuti dal termine; nel mezzo, il momentaneo pareggio canarino al 30° della ripresa con il Penalty di Cusaro.

Sei mesi dopo, il 6 settembre 2015, Fermana-Samb termina con un rocambolesco 3-3. E’ la prima gara in rossoblu di patron Franco Fedeli, in panchina c’è mister Loris Beoni. Locali in vantaggio con Degano. La Samb reagisce e negli ultimi venti minuti del primo tempo va a rete con Pezzotti, Sorrentino e Titone: 3-1. Nella ripresa il gol di Omiccioli al 10° e l’espulsione di Pezzotti quattro minuti dopo portano i gialloblu al pareggio di Cremona (fuorigioco?) a sei minuti dal 90°.

L’ultimo precedente si gioca due volte.

Il 3 settembre in notturna, dopo 31 minuti di gioco, va in tilt la centralina dell’impianto d’illuminazione del “Recchioni” sull’1-0 della Fermana. Diciassette giorni dopo, la gara riprende dal 32° del primo tempo sullo 0-1. I rossoblù di Ciccio Moriero subiscono il definitivo 0-2 al 91° minuto di gioco.

Luigi Tommolini

TUTTI I PRECEDENTI IN GARE UFFICIALI IN CASA FERMANA


 VERSO FERMANA-SAMB: LE PAROLE DI MISTER MAGI

Verso Fermana-Samb: mister Giuseppe Magi

Verso Fermana-Samb: mister Giuseppe Magi

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Sabato 4 maggio 2019


21 CONVOCATI: fuori Gelonese e Rocchi in vista PlayOff



ARTICOLI CORRELATI

Fermana-Samb: l’alfa e l’omega dell’”era Fedeli”?


Serie C: PlayOff e PlayOut 2019. Date e Regolamento

Ascoli Piceno

San Benedetto del Tronto: positivi all’alcool test, tre patenti ritirate

Pubblicato

il

Carabinieri notte (ilmartino.it)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A fronte dei controlli effettuati dai carabinieri per la sicurezza stradale, tre persone rispettivamente di 28, 20 e 30 anni, sono state deferite per essere risultati positivi all’alcool test. Le patenti di guida sono state ritirate.

Continua a leggere

Ancona

Ballottaggi nelle Marche: a Castelfidardo vince il M5S, a SBT Spazzafumo batte il cdx

Pubblicato

il

CASTELFIDARDO – Al ballottaggio per la guida del Comune di Castelfidardo (Ancona) riconfermato sindaco Roberto Ascani (M5s) con il 59.77% (4.171 voti). Ha battuto la sfidante Gabriella Turchetti (sostenuta dal centrodestra) – figlia di Giuseppa Fattori conosciuta come ‘nonna Peppina’ simbolo della resilienza delle popolazioni terremotate del Maceratese – che si è fermata al 40,23% delle preferenze, ottenendo 2.808 voti.

Stefano Spazzafumo, invece, è il nuovo sindaco di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). Con 9.916 voti (54,27%) il candidato di “Libera San Benedetto”, appoggiato da altre quattro civiche, ha battuto al ballottaggio in sindaco uscente Pasqualino Piunti (Forza Italia), sostenuto dal centrodestra, che ha ottenuto 8.356 preferenze (45,73%).

L’affluenza è stata del 46,39%. Due settimane fa, quando votarono il 59,9% degli aventi diritto, Piunti era stato il più votato con il 41,56%, delle preferenze, mentre Spazzafumo aveva ottenuto il 19,06% accedendo al ballottaggio oggi vinto.
   

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Grottammare: droga e iPhone rubato, 22enne denunciato

Pubblicato

il

GROTTAMMARE – Nell’ultimo fine settimana i Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno hanno intensificato i controlli preventivi lungo la costa e a Grottammare, i militari della locale Stazione e della Compagnia di San Benedetto del Tronto, hanno controllato un’autovettura di un tunisino con alla guida il figlio 22enne che, alla vista dei Carabinieri, è apparso subito nervoso per cui gli operanti hanno deciso di approfondire il controllo con una perquisizione. 

Nell’autovettura il giovane nascondeva oltre 250 grammi di marijuana in più involucri, oltre a bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire inoltre un Iphone rubato. 

Il 22enne è stato quindi condotto in caserma e tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e denunciato per la ricettazione del telefono. Il giovane è ora a disposizione della Magistratura fermana. 

Con questo duro colpo inferto al mercato dello spaccio sulla costa, l’operato dell’Arma continuerà in maniera sempre più incisiva su tutto il territorio provinciale, allo scopo di prevenire ed arginare il pericoloso fenomeno delittuoso della compravendita di stupefacenti, sempre pronti ad intervenire in caso di necessità dei cittadini. 

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy