fbpx
Connect with us

Macerata

Montecosaro, sequestrati 30 chili di marijuana ed hashish dalla GdF

Published

il

sequestrati 30 chili di marijuana ed hashish GdF Montecosaro

MACERATA – Blitz delle fiamme gialle di Civitanova Marche nelle campagne maceratesi. Sequestrati 30 chili di marijuana ed hashish, 27 di “erba” e 3 di “fumo”, in seguito ad un irruzione in un casolare di Montecosaro. Arrestato un cinquantenne.

I finanzieri sospettavano già che il casolare fungesse da deposito di stupefacenti e dopo aver monitorato i movimenti intorno ad esso, hanno fatto scattare l’operazione. Per la perquisizione, si sono avvalsi dell’aiuto dell’unità cinofila. Oltre alla marijuana e alll’hashish, le fiamme gialle hanno sequestrato anche il materiale per confezionare le dosi e spacciarle.

L’arrestato è un cittadino italiano, che è stato condotto nel carcere di Montacuto, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Oltre ad esso, un’altra persona è stata denunciata a piede libero, mentre un’altra ancora è stata segnalata alla Prefettura come assuntrice di sostanze stupefacenti.

Ancona

Bollettino coronavirus delle Marche

Lo comunica il Gores

Published

il

Il Gores della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 550 tamponi: 420 nel percorso nuove diagnosi e 130 nel percorso guariti. I positivi sono 17 nel percorso nuove diagnosi: 6 in provincia di Ascoli Piceno, 3 in provincia di Fermo, 3 in provincia di Macerata, 2 in provincia di Ancona e 3 fuori regione. Questi casi comprendono 5 rientri dall’estero (Kosovo, Romania e Camerun), 6 contatti in ambito domestico, 3 soggetti sintomatici, 1 contatto stretto di caso positivo e 2 casi in fase di verifica.

Continua a leggere

Ancona

31 positivi nelle Marche

Lo comunica il Gores

Published

il

Il Gores marchigiano ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1458 tamponi: 921 nel percorso nuove diagnosi e 537 nel percorso guariti. I positivi sono 31 nel percorso nuove diagnosi: 15 in provincia di Ancona, 10 in provincia di Ascoli Piceno, 4 in provincia di Pesaro Urbino e 2 in provincia di Macerata. Questi casi comprendono 6 rientri dall’estero (Albania e Romania), 14 contatti in ambito domestico, 2 soggetti sintomatici, 5 contatti stretti di casi positivi, 1 caso riscontrato dallo screening realizzato in ambiente lavorativo, 1 rientro dalla Sardegna e 2 casi in fase di verifica.

Continua a leggere

Macerata

Amichevole: Matelica-Ascoli 1-4

Luigi Tommolini

Published

il

MACERATA – Gara Amichevole: Matelica – Ascoli 1-4

MACERATA – Buon test per il Matelica che nella prima storica uscita all’Helvia Recina viene superato per 4-1 dai bianconeri dell’Ascoli, non demeritando affatto al cospetto di una squadra di categoria superiore.
Moduli speculari per i due tecnici con il Matelica che passava in vantaggio per primo grazie al mancino vellutato di Volpicelli che, dopo un bello scambio con Leonetti, depositava il cuoio in fondo al sacco alle spalle di Sarr.
Buon momento per i biancorossi di Colavitto che andavano in un paio di occasioni vicini al raddoppio prima di capitolare e subire il pari.
A riportare il match in parità era Pinho Matos che insaccava sul secondo palo dopo un bel traversone di Padoin.
Momento favorevole per gli ospiti che sfioravano due volte il sorpasso prima di realizzarlo alla mezz’ora con Tassi.
Buono il ritmo tra le due formazioni che si sfidavano a viso aperto.
Per più volte i legni si opponevano alla seconda marcatura da parte del Matelica, con una traversa ed un incrocio a dire no ad una punizione e poi ad una conclusione di Volpicelli che di certo meritavano miglior fortuna per la bellezza del gesto atletico.
Sul finale di tempo era invece il colpo di testa di Eramo a portare a tre le marcature per l’Ascoli, rispettando la più classica legge del calcio che recita “gol mangiato gol subito”.
Meno emozioni nella ripresa con i due tecnici a far ruotare tutti gli effettivi a disposizione.
Per l’Ascoli erano Saric in avvio e Tassi nel finale a sfiorare il poker, mentre il Matelica provava in più occasioni ad accorciare le distanze affidandosi ai tentativi di Pizzutelli da calcio piazzato, Franchi, Peroni, Bordo e Barbarossa che però non riuscivano mai ad impensierire fino in fondo Leali.
Proprio agli sgoccioli Costa Pinto portava a quattro le marcature per i bianconeri.
Un altro test utile per i ragazzi di Colavitto che domenica faranno già sul serio al Nereo Rocco di Trieste al cospetto della blasonata Triestina per la prima di campionato nella loro prima storica avventura in serie C.

CRONACA

Prima frazione
5’ pt: Tassi per due volte in fuori gioco, ancora poche emozioni in campo.
6’pt: De Santis fa buona guardia ancora su Tassi lanciato a rete da un buon filtrante.
10’ pt: sugli sviluppi del corner termina fuori l’incornata di Pinho Matos
14’ pt: GOL!! uno due con Leonetti al limite dell’area ed il mancino di Volpicelli porta in vantaggio il Matelica
18’ pt: Bordo sbroglia una situazione complicata in area e riparte palla al piede
21’ pt: di nuovo pericoloso Volpicelli, il suo tentativo viene ribattuto
25’ pt: GOL! Pinho Matos riporta il match in parità, beneficiando di un traversone di Padoin e trafiggendo Cardinali sul secondo palo.
28’ pt: l’Ascoli sfiora il raddoppio, la difesa libera. In seguito Cardinali mette in calcio d’angolo la conclusione di Eramo.
30’ pt: GOL!! il raddoppio dell’Ascoli porta la firma di Tassi
34’ pt: la punizione di Volpicelli centra l’incrocio dei pali
38’ pt: un altro legno per il Matelica con la conclusione di Leonetti a incocciare sul palo, con la sfera poi preda dei guantoni di Sarr
41’ pt: ancora la traversa a dire di no a Volpicelli
42’ pt: GOL!! Eramo di testa porta l’Ascoli sul doppio vantaggio

Seconda frazione
4’ st: fuori bersaglio la punizione di Pizzutelli
9’st: Saric dal cuore dell’area sfiora il colpo grosso
14’st: conclusione smorzata di Franchi che non impensierisce Leali
16’ st: in bella evidenza Barbarossa, la sua conclusione termina fuori di un soffio
27’ st: tiro da fuori sugli sviluppi di un corner, ma niente da fare per Bordo, poi Peroni alto
31’ st: il Matelica spinge per accorciare le distanze
36’ st: abbondantemente sopra la traversa la punizione di Pizzutelli
38’ st: sfila sul fondo la conclusione di Moretti
47’ st: Costa Pinto di testa porta a quattro le marcature

IL TABELLINO

RETI: 14’ pt Volpicelli, 25’ pt Pinho Matos, 30’ pt Tassi, 42’ pt Eramo, 47’ st Costa Pinto.

MATELICA (4-3-3): Cardinali, Fracassini, Di Renzo (1’ st Nicoli), Balestrero (1’ st Barbarossa), Cason (1’ st Baraboglia), De Santis (1’ st Magri), Volpicelli (1’ st Peroni), Bordo, Moretti, Leonetti (1’ st Franchi), Calcagni (1’ st Pizzutelli). A disposizione: Martorel, Santamarianova, Monti. Allenatore Gianluca Colavitto.
ASCOLI (4-3-3): Sarr (1’ st Leali), Pucino ( 26’ st Ghazoini) Buchel (1’ st Donis), Padoin (29’ st Tofanari), Saric (18’ st Scorza), Brosco (29’ st Quaranta), Semeraro (26’ st Laverone), Eramo (18’ st Petrucci), Tassi, Costa Pinto, Pinho Matos (15’ st Chaja). A disposizione: Zizzania, D’Agostino, Di Francesco. Allenatore Valerio Bertotto.
ARBITRO: Sig. Riccardo Gagliardini della sezione di Macerata.
ASSISTENTI: Sig. ri Elia Tini Brunozzi e Mauro Ottobretti della sezione di Foligno.
NOTE: gara a porte chiuse; corner 4-3; recupero 1’+3’.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone