fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Acquasanta Terme, l’antico percorso de Lu Vurghe torna a rivivere

Carlo Di Natale

Published

il

ASCOLI PICENO – Il progetto ‘GenerAzione’ messo in campo dalla Provincia per la fruizione sostenibile di beni artistici e ambientali del territorio, con protagonisti giovani residenti nei Comuni colpiti dal sisma, sta dando i suoi primi importanti frutti.

Giovedì 27, alle 18, verrà inaugurato l’antico percorso de Lu Vurghe in località Santa Maria di Acquasanta Terme. La storia di questo comprensorio è da sempre legata all’acqua e alle sue capacità curative. Si narra che consoli e legionari romani ritrovassero in questi luoghi salute e vigore.

La Provincia, tramite comunicato, dichiara che nel giorno della cerimonia vi sarà il saluto del presidente della Sergio Fabiani e del sindaco di Acquasanta Sante Stangoni, e si svolgerà la passeggiata lungo il sentiero che si snoda dal centro Asa speleo club alle sorgenti di acqua sulfurea. Quindi un momento di musica e convivialità concluderà la serata.

In particolare, il progetto del Cea Acquasanta prevede il recupero dei ‘sentieri dell’Acquasanta’, in funzione di una maggiore accessibilità, la creazione di pacchetti turistici a basso impatto ambientale per la valorizzazione di aree nell’alta valle del Tronto e l’attivazione e gestione di un servizio informativo e di prenotazione per visite libere o guidate rivolte ad un target giovanile.

Sergio Fabiani (Il Martino - ilmartino.it -)

Sergio Fabiani

‘Il progetto ‘GenerAzione’, a cavallo tra l’ambito ambientale e quello della fruibilità di spazi e beni pubblici locali – spiega Fabianiè rivolto a intraprendere un percorso virtuoso di ‘attivazione’ dei giovani creando nuove opportunità di lavoro con figure professionali operanti nel turismo sostenibile e nel campo delle attività didattico ricreative. Punta di diamante di queste azioni – continua – sono i Centri di Educazione Ambientale del territorio riconosciuti dalla Regione Marche ed i Comuni che li ospitano: Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Montemonaco, Offida.

La Provincia è fortemente impegnata nel settore dell’educazione ambientale e della conoscenza delle aree protette, anche al fine di potenziare l’interesse verso la tutela della natura e la qualità ambientale’.

Ancona

Situazione odierna Covid-19 nelle Marche

Sei nuovi casi nelle ultime 24 ore

Published

il

Il Gores della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 1173 tamponi, di cui 665 nel percorso nuove diagnosi e 508 nel percorso guariti. Sei casi positivi registrati: tre in provincia di Ancona, uno in provincia di Pesaro Urbino, uno in provincia di Fermo e uno in provincia di Ascoli Piceno. Si tratta di tre rientri dall’estero, due casi sintomatici e uno di accesso al Pronto Soccorso.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Autovelox nelle strade di Monteprandone: il calendario di agosto

Carlo Di Natale

Published

il

MONTEPRANDONE – Tornano nel mese di agosto i controlli mirati al rispetto della sicurezza stradale e dei limiti di velocità nel territorio.

L’Amministrazione comunale ha pubblicato, nella bacheca del proprio sito ufficiale, le date in cui la Polizia Locale sarà impegnata nella campagna mirata al rispetto della sicurezza stradale.

Di seguito il calendario dei controlli che verranno effettuati con l’impianto per la rilevazione istantanea della velocità (autovelox): 

  •  Lunedì 3 agosto, dalle 10 alle 12via Scopa 
  • Martedì 11 agosto, dalle 9 alle 12via San Giacomo;  
  • Venerdì 21 agosto, dalle 13 alle 16S.P. Salaria Contrada San Donato e Contrada Sant’Anna;  
  • Venerdì 28 agosto, dalle 9 alle 12, via Scopa.   

Continua a leggere

Ascoli Piceno

L’illustrazione contemporanea nel nuovo MIC

Il Museo di piazza Kursaal riapre i battenti martedì 4 agosto

Published

il

Un percorso espositivo ampiamente rinnovato, particolarmente attento alla cultura locale e soggetto a progressivi cambiamenti, grazie a rotazioni e nuove acquisizioni. Uno spazio per offrire opportunità di apprendimento, approfondimento e svago alla cittadinanza, in un’ottica inclusiva, con esposizioni temporanee ed eventi culturali e didattici.

E’ questo il nuovo MIC, il museo di piazza Kursaal che da martedì prossimo, 4 agosto, torna al pubblico ampliando l’originaria declinazione umoristica della sua collezione con  tutte le sfumature  dell’illustrazione contemporanea.

L’inaugurazione del Museo dell’Illustrazione Contemporanea è fissata al pomeriggio, con visite guidate gratuite a partire dalle ore 17.30, previa prenotazione su inaugurazionemic.eventbrite.it.

Nel corso dell’evento verranno presentate anche le cartoline dell’edizione 2020 di “Saluti da Grottammare”, l’iniziativa con cui i disegnatori professionisti illustrano la città a fini promozionali. Un’anteprima dei soggetti di questa edizione è visibile alla pagina Facebook Saluti da Grottammare.

“Avevamo deciso già al termine dello scorso anno di ripensare il MIC e, nonostante il Covid, siamo riusciti a mantenere l’impegno – affermano il sindaco Enrico Piergallini e l’assessore al Turismo, Lorenzo Rossi -. Il nuovo Museo si rinnova e amplia i suoi confini: da raccolta di illustrazioni comiche a spazio espositivo dedicato più in generale all’illustrazione contemporanea. L’idea è quella di uno spazio dinamico, capace di aprirsi sempre a nuovi stimoli, anche grazie a frequenti mostre tematiche e a nuove acquisizioni in collezione. Oltre alla contemporaneità, lo spirito è anche quello di una maggiore aderenza al tema dell’illustrazione, che era passato un po’ in secondo piano negli anni. Siamo molto soddisfatti del lavoro del direttore Nazzareno Cicchi di concerto con l’architetto Roberto Bua e il suo staff, supportati dell’ufficio Cultura del Comune”.

Il riallestimento del MIC è il primo intervento sulle collezioni pubbliche attuato dal neodirettore dei musei cittadini Nazzareno Cicchi, che nella sua idea di revisione mette  il visitatore al centro del sistema espositivo: Il MIC, infatti, è destinato a “parlare” non solo ai turisti ma anche ai cittadini di Grottammare e del Piceno, sia proponendo attività sempre nuove, sia occupandosi con continuità della cultura locale.  A disposizione, ci sono tutti gli strumenti per orientarsi tra le varie sezioni, testi di presentazione, didascalie essenziali e altri supporti da realizzare in futuro, anche in lingua inglese.

Successivamente alla giornata inaugurale, sarà possibile ammirare le collezioni del MIC senza prenotazione, nei seguenti orari: dalle 17.30 alle 19.30 e dalle 21.30 alle 23.30 fino al 16 agosto; dalle 21.30 alle 23.30 dal 18 agosto. Ingresso libero. Info: cultura@comune.grottammare.ap.it.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone