Corropoli, il 21 giugno conferenza sul “Patrimonio Culturale della Val Vibrata”

Il Patrimonio Culturale della Val Vibrata, tra tutela e valorizzazione - 21 giugno 2019mod

CORROPOLI – A Ripoli di Corropoli, il prossimo venerdì 21 giugno, a partire dalle ore 17:30, si terrà la conferenza “Il Patrimonio Culturale della Val Vibrata, tra tutela e valorizzazione”, con il patrocinio della Regione Abruzzo, della Provincia di Teramo e dell’Unione di Comuni Città – Territorio Val Vibrata.

L’iniziativa è promossa dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo, dall’Amministrazione Comunale di Corropoli e dall’Associazione Italico onlus, che da anni sono sinergicamente impegnate nel nuovo ciclo di ricerca e valorizzazione del villaggio neolitico di Ripoli. Quest’ultimo rappresenta un bene culturale identitario dell’intera vallata, e già Concezio Rosa, suo scopritore, realizzava importanti ricerche basate su una visione unitaria di questo territorio, sintetizzata dalla mappa archeologica della Val Vibrata, pubblicata nel 1871.

Nel corso della conferenza verrà illustrato il percorso che, grazie al finanziamento di € 1,2 milioni da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri, porterà al completamento del Museo e dell’annesso Parco Archeologico, dotando la Val Vibrata di un importante polo culturale, primo nodo della rete museale del territorio. All’incontro parteciperà il Sottosegretario al Ministero per i Beni e le Attività Culturali On. Gianluca Vacca.

Sarà un’occasione concreta di riflessione sulla necessità e opportunità di dotarsi di una strategia di sviluppo su base culturale della Val Vibrata, capace di aiutare la crescita economica e la coesione sociale dell’intera comunità residente, composta da circa 80.000 abitanti nei suoi 12 Comuni.