Grottammare verso i rifiuti zero: le prime adesioni all”ABC’

Ambiente, rifiuti zero (Il Martino - ilmartino.it -)

GROTTAMMARE – Presentato sabato, 15 giugno, durante le celebrazioni della 21a Bandiera Blu il progetto ‘ABC di Grottammare – Ambiente Bene Comune‘; un’iniziativa, ideata dall’associazione Marche Rifiuti Zero e sostenuta dalla Città grottammarese, che promuove le buone pratiche nelle attività e nei pubblici esercizi, impegnando i titolari a migliorare l’ambiente e diminuire lo spreco di risorse.

La proposta ha già raccolto l’adesione di vari stabilimenti balneari, bar e strutture ricettive, un supermercato, una farmacia, alcuni studi professionali.  

Tutto si è svolto nella Sala Kursaal, arricchita dalla presenza dei ragazzi delle scuole cittadine – autori di originali lavori realizzati con materiali riciclati, nell’ambito del progetto ‘La mia scuola verso rifiuti zero‘ – e dal presidente di Zero Waste Europe, Rossano Ercolini, vincitore del Goldman Environmental Prize 2013 Nobel alternativo per l’ambiente.

Alessandra Biocca (Il Martino - ilmartino.it -)
Alessandra Biocca

‘Ogni scelta che facciamo è una goccia, da sola vale poco, non spegnerà l’incendio – afferma Alessandra Biocca, assessore alla Sostenibilità ambientale – Ma non siamo soli, siamo una bella comunità sensibile all’ambiente e tutto ciò che si fa insieme aumenta la forza per compiere grandi imprese.

Grazie agli sponsor e a chi ha patrocinato il progetto ABC di Grottammare: Marche a Rifiuti Zero, Picenambiente, Legambiente, Ciip spa, Aries Comunica di Giovanni Valli,  Adriatica Oli srl, Next to life, Progetto Packing srl, Associazione Vivaisti di Grottammare, Cantine Carminucci, Spinsanti Packing, Regione Marche, Provincia di Ascoli Piceno, Camera di commercio delle Marche, WWF, Coldiretti e Lega Navale San benedetto del Tronto per aver sostenuto un progetto che contribuisce ad avere un mondo migliore per i nostri figli’.