Martinsicuro, i volontari riverniciano la ringhiera del molo

Nuovo intervento dell'associazione Martinsicuro.Zero, dopo quello dello scorso anno. Ma sul web polemiche contro l'Amministrazione che non ha sostituito la ringhiera, dopo il crollo di una porzione

verniciatura ringhiera del molo

MARTINSICURO – Ancora una volta, i volontari dell’Associazione Martinsicuro.Zero hanno usato il loro tempo libero per prendersi cura del decoro cittadino. Domenica mattina si sono dati appuntamento al molo ed hanno riverniciato, di nuovo, la ringhiera della banchina. Non è la prima volta infatti che eseguono tale tipo di intervento, dopo quello dell’aprile dello scorso anno. Adesso la ruggine, ha lasciato il posto ad un blu acceso.

Ma questa volta, l’iniziativa ha suscitato qualche polemica sui social. Non nei confronti dell’associazione, il cui impegno è stato lodato, ma nei confronti dell’Amministrazione Comunale, rea di non aver provveduto alla sostituzione della ringhiera stessa.

Nei primi giorni di quest’anno, una porzione della struttura in ferro è crollata. Ormai logorata dalla lunga esposizione agli eventi atmosferici, non ha retto l’urto delle mareggiate e dei venti dell’inverno passato.

Pertanto qualcuno sui social network non è parso entusiasta dell’iniziativa, reputata poco efficace, dal momento che la struttura è danneggiata. Bersaglio delle critiche, l’Amministrazione che non ha sostituito la ringhiera del molo, né dopo l’intervento tampone dello scorso anno, né dopo il crollo di quest’inverno.

Nel dibattito che si è acceso, è intervenuto lo stesso primo cittadino Massimo Vagnoni che ha commentato: <<l’iniziativa rientra tra i diversi patti di collaborazione che l’amministrazione sta portando avanti con chiunque voglia rendersi utile e non limitarsi solo a lamentarsi […] mi spiace che questa iniziativa si presti a queste polemiche . Qui non si tratta di sostituire un pezzo di ringhiera, ma farne una nuova che riguardi l’intero molo con materiale adeguato . Naturalmente – conclude il sindaco – ci stiamo lavorando ma le somme necessarie per l’Intervento necessitano di una programmazione non immediata all’interno delle tante necessità che abbiamo su tutto il territorio . Ma ci siamo quasi>>.

A smorzare le polemiche anche il presidente di Martinsicuro.Zero, Alberto Buonaspeme, che pur ammettendo di non essere del tutto entusiasta dell’iniziativa, ha comunque preferito realizzare l’intervento. I volontari dell’associazione sanno che la ringhiera del molo va cambiata, ma hanno comunque cercato di restituire decoro all’area e di non lasciare come biglietto da visita una struttura arrugginita e logora