Sulmona, scoperta fossa comune nel canile, diverse carcasse recuperate

I rilievi stabiliranno con esattezza quanti cani sono stati seppelliti e quando. Non si esclude che possano esserci anche altri animali. Scoperta arrivata in seguito ad una segnalazione.

SULMONA – Scoperta raccapricciante nella struttura di via Vicenne. Dopo la segnalazione di una coppia, i carabinieri forestali hanno trovato una fossa comune nel canile. All’interno erano seppelliti i resti di diversi animali.

Almeno una decina le carcasse di cane recuperate. Insieme al personale dell’Asl, verranno compiuti i rilievi del caso. Si cercherà di stabilire quanti cani sono stati effettivamente seppelliti e quando. Non si esclude che possano esserci anche i resti di altri animali, né la presenza di altre fosse.

Prende le distanze dal macabro ritrovamento la gestione del canile, affidata dal 2011 all’associazione “Code Felici”. La responsabile ha affermato di aver sempre rispettato le norme previste. Attualmente nella struttura i cani ospitati sono oltre 260.

I carabinieri sono stati indirizzati al canile dall’esposto di una coppiam che non soltanto ha denunciato l’illecita pratica, ma anche indicato precisamente dove scavare.