Violenze alla moglie. Arrestato quarantenne

Degrado sociale

Le ripetute violenze di natura sessuale e le continue angherie e sopraffazioni nei suoi confronti ha indotto una moglie a denunciare ai Carabinieri il proprio marito, poi posto in stato d’arresto.

Alle sbarre un operaio quarantenne che ormai da tempo abusava l’altra metà infiggendole violenza e oppressioni di ogni genere.

I fatti sono accaduti a Monteprandone e, nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione del paese dell’entroterra sambenedettese, agli ordini del comandate il “Luogotenente” Gabriele Luciani, hanno agito arrestando l’uomo che è stato tradotto nel carcere di Marino del Tronto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.