fbpx
Connect with us

Abruzzo

Ad Ascoli torna ‘I Colori delle donne’: il concorso di poesia e prosa aperto al gentil sesso e non

Carlo Di Natale

Published

il

'Ritratto di Saffo', Museo di Napoli (Il Martino - ilmartino.it -) M'Art - Arte e Cultura -

ASCOLI PICENO – La Provincia e la Commissione Provinciale Pari Opportunità hanno indetto la 17° edizione del concorso internazionale di poesia e narrativa ‘I Colori delle Donne’, aperto a tutte le donne e non solo che intendano esprimere la propria creatività ed emozioni attraverso la scrittura.

L’iniziativa, ideata dalle compiante Marisa Vittori e Patrizia Albanesi, ha visto nel tempo una partecipazione numerosa e di qualità che si è ampliata ulteriormente con l’opportunità di adesione del mondo della scuola e di altre categorie, rafforzando la capacità del concorso di essere punto di riferimento su temi di grande valenza sociale, culturale ed educativa.

In questa edizione – sottolinea il comunicato della Provincia di Ascoli – sono tre le sezioni previste per racconto o poesia: una aperta alle donne di età superiore ai 18 anni di qualsiasi nazionalità, cultura ed etnia, una riservata ai detenuti/detenute nelle case circondariali e, infine, una sezione riservata agli studenti e studentesse delle scuole secondarie superiori del territorio provinciale. Per le prime due sezioni il tema degli elaboratori è libero, per la sezione dedicata al mondo della scuola i componimenti presentati dovranno vertere su tematiche di genere. Le opere saranno giudicate da una commissione composta da rappresentanti del mondo del giornalismo e della cultura.

Gli elaborati dovranno essere inviati in cinque copie e pervenire in busta chiusa, senza l’indicazione delle generalità con la sola dicitura Contiene elaborato per il concorso ‘I Colori delle Donne’ e l’indicazione della sezione a cui si partecipa a: Provincia di Ascoli Piceno – Segreteria del Concorso ‘I Colori delle Donne’ – P.zza Simonetti 36 – 63100 Ascoli Piceno entro il 15 ottobre 2019.

Si fa presente che le generalità dell’autrice/autore, la data ed il luogo di nascita, l’indicazione della residenza, il numero di telefono, l’indirizzo e-mail, la dichiarazione che attesti l’opera inedita e brevi cenni biografici, dovranno essere invece indicati esclusivamente in busta chiusa (busta dei dati personali) inserita all’interno della busta che contiene le copie dell’elaborato.

M’Art

Pescara

Pescara: cena a base di funghi, famiglia in ospedale

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

PESCARA – Il fatto è accaduto nella tarda serata di ieri. Un’intera famiglia composta da quattro persone, moglie, marito e i due figli dopo una cena hanno accusato un malore. L’allarme è scattato intorno alle 3. Immediatamente sul posto i sanitari del 118 che hanno provveduto al trasferimento presso il nosocomio Pescarese.

Ora la famiglia si trova sotto osservazione, anche se le condizioni non sembrano gravi ma si stanno accertando le cause dell’accaduto. Tuttavia, pare che il malore sia astato accusato dai quattro dopo una cena a base di funghi.

Continua a leggere

Abruzzo

Nasce a Pescara il figlio di Di Battista

Auguri a tutti

Published

il

È nato Filippo! La mamma è stata mitica e sta benone. Filippo è nato ascoltando Sweetest Thing degli U2. Un ottimo inizio direi! Grazie a Sahra per questo regalo di compleanno davvero unico. Siamo tanto felici!

P.S. Grazie a tutti per gli auguri che mi avete fatto. Sarà l’ultima volta del resto che festeggio un compleanno… mio 

Con questo annuncio Alessandro Di Battista, storico membro del M5S, presenta il piccolo Filippo, nato all’ospedale di Pescara, con tanto di foto che pubblichiamo.

Auguri alla mamma, al papà e al piccolo Filippo.

Continua a leggere

Pescara

Pescara: svaligiata una gioielleria dell’Auchan

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

PESCARA – La rapina sarebbe avvenuta nella notte tra sabato e domenica, all’interno del centro commerciale Auchan sulla Tiburtina, presso la gioielleria Sarni Oro.

Dalle videocamere di sorveglianza è stato possibile accertare che la banda sarebbe composta da quattro persone ben camuffate. Consistente la refurtiva che i ladri sarebbero riusciti a portare via, tanto che per quantificarlo è stato necessario fare un inventario. I responsabili sono riusciti a darsi alla fuga in pochissimo tempo e non è stato possibile per le forze dell’ordine, fermarli. Della ricostruzione dei fatti sii sta occupando la polizia.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone