Colonnella, arrestati i due rapinatori del colpo alle Poste

carabinieri arresto tentato omicidio femminicidio

COLONNELLA – Due uomini di 40 e 46 anni, di Giuliano in provincia di Napoli, sono stati arrestati dai Carabinieri di Teramo, con l’accusa di essere i rapinatori che hanno effettuato il colpo alle Poste di Colonnella. Il 10 novembre dello scorso anno, convinsero i dipendenti dell’ufficio postale a farsi consegnare oltre 22 mila euro, custoditi in cassaforte.

Attesero che direttore ed impiegati arrivassero sul posto, dopodiché, col viso celato e fingendo di impugnare un’arma, li hanno minacciati. Una volta ottenuto il denaro, hanno chiuso i dipendenti delle Poste in uno sgabuzzino, al fine di aver più tempo per la fuga. Infine si dileguarono con un’auto rubata a Monteprandone in provincia di Ascoli, ritrovata poco dopo.

In base alle indagini dei militi, i due rapinatori sarebbero le persone arrestate oggi a Giuliano. Il gip di Teramo, Roberto Venenziano, ha accolto le richieste del pm Enrica Medori ed ha disposto la custodia cautelare in carcere. Oltre ad essi, gli inquirenti hanno identificato anche due presunti basisti, residenti ad Ascoli Piceno e denunciati per favoreggiamento.