fbpx
Connect with us

Fermo

Fermo, rinnovato e inaugurato il manto del campo polivalente del Centro Sociale Caldarette Ete

Carlo Di Natale

Published

il

FERMO – Ha preso il via l’ottava edizione del torneo di calcio a 5 dei Comuni della Provincia di Fermo al Centro Sociale Caldarette Ete, con il patrocinio di Comune e Provincia.

16 le squadre partecipanti divise in 4 gironi, pronte a conquistare l’ambito trofeo che nel 2018 è stato vinto dalla squadra di Porto San Giorgio. Lunedì, primo luglio, le prime due partite per un calendario che proseguirà fino al 29 luglio.

I primi due incontri – si legge nel comunicato del Comune di Fermo – sono stati preceduti, alla presenza del Sindaco Paolo Calcinaro, degli assessori Alberto Scarfini, Mirco Giampieri, Ingrid Luciani, del consigliere comunale Gionata D’Ambrosi, del Presidente del Centro Sociale Renato Leoni, dal taglio del nastro dopo il restyling del manto del campo polivalente (lavori eseguiti da Asfalti Grottazzolina, Copar Ancona, Tarquini Monte Urano e Romano Leonardo) sul quale Comune e Centro Sociale in collaborazione hanno effettuato un intervento per rendere la struttura ancora più funzionale alla pratica di diverse attività sportive e aggregative.

Paolo Calcinaro (Il Martino - ilmartino.it -)

Paolo Calcinaro

‘Campo polivalente –  ha affermato il primo cittadino – non solo per il torneo ma che è ovviamente a disposizione del quartiere, un bel segno per l’intera Caldarette Ete, per i tanti giovani che fruiscono della struttura e anche per le tante manifestazioni che vi si organizzano’.

All’aspetto aggregativo del torneo, il Centro Sociale ha voluto unire come ogni anno anche una finalità sociale: quella di tendere una mano alle tante situazioni di disagio esistenti in ogni Comune e di poter, con un piccolo ma sentito sostegno, dare un sollievo. Ed ecco, dunque, come ormai tradizione, che al Comune vincitore al termine del torneo verrà donata una somma da destinare a situazioni di difficoltà che si registrano nella propria comunità.

Per la cronaca sportiva, nella serata d‘esordio del Torneo, Porto San Giorgio ha battuto Monte San Pietrangeli 3 a 1 mentre Magliano di Tenna è stata sconfitta da Monte Urano per 7 a 4.

Ancona

Ben 350 nuovi positivi al CoViD-19 nelle Marche

I dati regionali sulla pandemia

Avatar

Published

il

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3046 tamponi: 1731 nel percorso nuove diagnosi e 1315 nel percorso guariti. I positivi sono 351 nel percorso nuove diagnosi: 70 in provincia di Macerata, 125 in provincia di Ancona, 44 in provincia di Pesaro Urbino, 52 in provincia di Fermo, 41 in provincia di Ascoli Piceno e 19 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (44 casi rilevati), contatti in setting domestico (105 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (102 casi rilevati), 5 casi registrati nel setting lavorativo, contatti in ambiente di vita/divertimento (9 casi rilevati), 4 casi rilevati nel setting assistenziale, contatti in setting scolastico/formativo (12 casi), 4 casi riscontrati nello screening realizzato in ambito sanitario e 1 rientro dal Bangladesh. Di 65 casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche.

Continua a leggere

Fermo

Serie C, Imolese-Fermana, Antonioli: “una gara d’altri tempi”

Avatar

Published

il

FERMO – E’ veramente soddisfatto ma anche stremato da una battaglia di 95 minuti mister Mauro Antonioli: successo pesantissimo questo contro l’Imolese. “E’ stata assolutamente una gara incredibile, d’altri tempi la posso definire e mai come questa volta complimenti veri ai ragazzi per quello che hanno dato, che hanno messo in campo per tutta la gara”.

Un match che sembrava subito in salita. “Son sincero, l’approccio era stato molto buono e ce la stavamo giocando molto bene contro una squadra imbattuta in casa e terza in classifica quindi molto in forma. Poi è arrivato quell’episodio e devo dire che sembrava veramente mettersi male. Ginestra ha però compiuto il solito intervento super su rigore (terzo neutralizzato in sette giornate, ndr) ma non ci siamo mai disuniti realmente. Anzi, nel primo tempo abbiamo anche creato una paio di grandi occasioni. Nella ripresa è arrivato il gol subito e poi abbiamo contenuto, chiaro che loro avrebbero spinto ma questi ragazzi sono stati eccezionali. Tutti hanno messo un grande mattoncino pr questo successo, chi è entrato in campo subito, chi lo ha fatto dopo. Veramente grandi”.

Questo nonostante alcuni giorni non semplici e anche diverse assenze: “Nello spogliatoio in questi giorni ho detto ai ragazzi di alzare la testa e pensare positivo. Mancano dei giocatori, anche importanti senza dubbio, ma siamo un gruppo forte sappiamo supportare ogni difficoltà e ogni assenza”.

Una stagione iniziata con la difesa a tre ma poi svoltata con il passaggio a quattro nelle ultime due occasioni: “Ripartiti con la difesa a tre che aveva dato ottime risposte lo scorso anno con un finale strepitoso. Poi per una serie di circostanze soffrivamo e prendevamo troppi gol. Abbiamo provato a cambiare, inserendo anche qualche concetto nuovo. Una squadra compatta che lotta e che ha lo spirito giusto. Questo è il nostro vero profilo e i risultati si vedono”.

Grande impressione hanno dato i due davanti: Boateng in gol ma un grande lavoro anche per Raffini: “La differenza per tante cose la devono fare gli attaccanti: non solo offendere ma anche difendere e sacrificarsi e loro l’hanno fatto. Raffini si allenava con cattiveria e ho voluto provarlo perché vedevo l’atteggiamento giusto da arrabbiato. Boateng si è confermato un buon giocatore come domenica scorsa. Ma devo dire tutti alla grande, penso anche a Scrosta entrato a freddo e subito in gara come tutti gli under che hanno fatto bene. Questo èlo spirito giusto, questa è la Fermana”.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Fermo

Serie C, Fermana: notiziario canarino di venerdì 23 ottobre

Luigi Tommolini

Published

il

FERMO – All’allenamento svolto in mattinata al Pelloni dalla Fermana non ha preso parte capitan Marco Comotto: un stop deciso per il valutare al meglio un  fastidio all’anca.

Precauzionalmente sono stati tenuti a riposo Samuele Neglia e Adriano Esposito.

Domani mattina allenamento di rifinitura, poi partenza nel primo pomeriggio per Verona.


Per info su Oggi Sport: https://oggisport.it/ e la pagina Facebook https://www.facebook.com/oggisport/?notif_id=1597904047411099&notif_t=page_fan

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini