”In the Heaven”: Nerone vittima della strada, dj neretese realizza canzone in memoria del gattino investito

Storia musicale di Nerone, sfuggito troppo presto alla vita

NERETO – Che l’animale sia il migliore amico dell’uomo lo hanno scritto persino tra i più grandi scrittori della letteratura mondiale, in maniera esplicita e più spesso implicita. Scriveva Paolo Manetti: ”Poiché gli animali non sanno di dover morire, nei loro occhi c’è l’eternità o almeno la felicità.”
Forse è sintetizzata nei barlumi di questa frase l’essenza effimera della sensibilità animale, forse è racchiusa in quegli attimi di felicità regalata in cambio di nulla: pratica inusuale per noi, che proveniamo si dalla scimmia, ma ne abbiamo ingigantito gli egocentrismi. 

E’ in queste sensazioni che nasce la storia musicale di Ricky Montana; la dedica a Nerone è dietro l’angolo. Nerone è arrivato dal nulla appena nato, impaurito degli esseri umani e diffidente, sfuggente, con la coda rotta; visto il suo carattere, non si è fatto volere subito bene. Poteva essere preso solo di sorpresa tendendogli degli agguati, inizialmente rimaneva impietrito, gli batteva forte il cuore, poi tentava di liberarsi, anche con le unghie. Giorno dopo giorno con molta pazienza, Nerone si abitua all’uomo e diventa il micino più affettuoso che possa esistere. In perenne ricerca del contatto umano; esprimeva il suo affetto mettendo le zampette attorno al collo e abbracciando calorosamente. Dopo soli sei mesi di vita Nerone ha cessato di vivere nel modo più brutto per un gattino, quello di finire sotto le ruote di un’automobile. Strappato alla vita cosi piccolo dopo essersi imparato a fidare della razza umana, proprio quella che è stata capace di togliergli anche la vita. 

L’EP è composto da una canzone arrangiata in sei versioni differenti. I musicisti internazionali: Sauco (Spain); Lego Edit (Italy); Da Funk Junkies (UK); Its Felah (Italy); Col Lawton (UK).


Montana, nato a Collefferro (provincia di Roma) ma abitante della Vibrata forte e gentile, lancia un messaggio potente: ”Attenzione alla strada! L’empatia che si crea tra un animale e l’uomo che se ne prende cura è longeva e particolarissima, il legame fortissimo. Prudenza assoluta sulle strade, un gesto apparentemente insignificante per qualsiasi automobilista potrebbe dar vita a dispiaceri intramontabili ed eterni”.