fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Roma, l’incontro del Sindaco di Ascoli con il Presidente Conte: per un ‘Piceno’ in prima linea

Published

on

Sindaco Marco Fioravanti - On. Giorgia Latini, Rachele Silvestri e Roberto Cataldi - Presidente Giuseppe Conte (Il Martino - ilmartino.it -)

ROMA – Oggi, lunedì 8 luglio, il primo cittadino di Ascoli Piceno Marco Fioravanti e i parlamentari del territorio On. Giorgia Latini, On. Rachele Silvestri e On. Roberto Cataldi hanno incontrato a Palazzo Chigi il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

‘Una riunione proficua e cordiale, nel corso della quale sono stati toccati vari temi ritenuti cruciali per il nostro territorio’ hanno sottolineato. ‘A partire dalla nomina del Commissario ad acta, il generale Giuseppe Vadalà, per la gestione dei fondi ministeriali destinati alla bonifica della vasca di prima pioggia dell’area Ex Sgl Carbon. Con grande piacere annunciamo che manca solo la registrazione alla Corte dei Conti, poi, dopo vent’anni di attesa, si potrà finalmente velocizzare l’iter di riqualificazione e successiva valorizzazione di un sito altamente strategico per la nostra città’.

Presenti all’incontro anche Feliziano Ballatori e Giacomo Manni del Movimento 5 Stelle, che in questi anni hanno seguito da vicino la vicenda relativa all’area Ex Sgl Carbon. Assente invece Andrea Antonini della Lega in quanto fuori Italia.

All’attenzione del premier Conte sono poi stati posti altri temi ritenuti cruciali per il territorio Piceno: ‘Abbiamo chiesto di far luce sul presunto contrasto di pareri tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che consente il partenariato pubblico-privato in tema di ricostruzione delle scuole, e quello della struttura commissariale dell’Ufficio speciale per il terremoto. In questo modo, sottolineando ed evidenziando come si tratti di fondi comunitari, sarà possibile velocizzare la ricostruzione dei nostri istituti: i 50 milioni di euro a disposizione potranno essere utilizzati in appena quattro anni, riducendo drasticamente i tempi rispetto alle normali procedure ordinarie’.

Il sindaco Fioravanti e gli onorevoli Latini, Silvestri e Cataldi hanno inoltre dettagliatamente illustrato al Presidente del Consiglio Conte il contenzioso che vede protagonista il Cristo Ligneo, opera attribuibile a Michelangelo Buonarroti che dovrebbe presto essere ospitata presso il Battistero di Ascoli Piceno:

'Il Cristo' di Michelangelo Buonarroti (Il Martino - ilmartino.it -) M'Art - Arte e Cultura -

‘Il Cristo’ di Michelangelo Buonarroti

‘In questo momento è in corso una procedura per la confisca del bene da parte della Procura di Rimini. Abbiamo però chiesto al Premier che, anche qualora l’opera dovesse essere confiscata, questa sia destinata ed esposta ad Ascoli. Si tratta di una delle più belle opere della storia dell’arte italiana e sarebbe un grande onore poterla ospitare nella nostra splendida città’.

Ultimo, ma non per importanza, il progetto di rigenerazione urbana dell’ex Caserma Vellei: ‘Un progetto che rientra tra gli interventi di riqualificazione infrastrutturale, sociale e culturale delle aree degradate, per questo abbiamo sottolineato al Presidente Conte la necessità di un suo finanziamento’. L’incontro, organizzato dall’onorevole Giorgia Latini, ha ampiamente soddisfatto i rappresentati del territorio: ‘È arrivato il momento di accelerare il passo per la rinascita della nostra città, serve un’unità di intenti che vada ben al di là delle differenti appartenenze politiche. Vogliamo rilanciare Ascoli, il Piceno e tutto il territorio, siamo convinti che questa sia la strada giusta da seguire per il bene della nostra città’.

Al termine della riunione, il premier Conte è stato invitato ad Ascoli per assistere alla Quintana in notturna dedicata alla Madonna della Pace. L’invito è stato esteso – conclude il comunicato del Comune di Ascoli Piceno – anche al prossimo 24 agosto ad Arquata del Tronto, per le celebrazioni del terzo anniversario dal drammatico terremoto che ha messo in ginocchio il centro Italia.

Ascoli Piceno

Orso immortalato mentre scorrazza in galleria tra Arquata del Tronto e Norcia

Published

on

un orso in galleria tra Arquata del Tronto e Norcia

ASCOLI PICENO – Si vede che doveva raggiungere l’Umbria urgentemente e ha pensato che tagliando dalla galleria di Forca Canapine avrebbe risparmiato tempo, l’orso immortalato ieri al confine tra Arquata del Tronto e Norcia. Sulla pagina Facebook “Amanti dei Monti Sibillini Marche” il video che ritrae la corsa dell’animale ha scatenato tantissime reazioni.

L’animale, nel video appare spaesato ed affaticato mentre percorre la galleria. Si ferma giusto un attimo a guardarsi alle spalle, con un’aria quasi interrogativa nei confronti del veicolo che lo insegue, per poi riprendere la sua corsa. In quel momento la galleria era chiusa, a causa di alcuni lavori di manutenzione, come sottolineato da chi ha pubblicato le immagini che specifica di non essere l’autore del filmato.

Probabilmente la persona alla guida del veicolo che ha ripreso l’animalesca invasione di carreggiata, è uno dei tecnici addetti ai lavori. Ha proseguito la sua marcia tenendosi a debita distanza dall’orso che correva in galleria, con l’intento di scortarlo verso l’uscita.

Continue Reading

Ascoli Piceno

Tragico schianto frontale ad Ascoli tra una moto ed un furgone: deceduto un 34enne

Published

on

schianto frontale tra auto e moto ad Ascoli, morto un trentaquattrenne

ASCOLI PICENO – Tremendo incidente stradale ieri sera, giovedì 19 maggio, sulla Salaria inferiore, all’altezza della Casa del Fanciullo. Poco dopo le 23:30, una moto ed un furgone si sono scontrati frontalmente. Purtroppo, l’uomo alla guida del mezzo a due ruote ha perduto la vita. Sono ancora da accertare le cause dello schianto frontale in seguito al quale è morto il ragazzo di 34 anni, originario del Vallata del Tronto, ieri sera ad Ascoli.

L’impatto è stato molto forte ed ha anche procurato anche un allarme incendio, dal momento che dal motociclo è fuoriuscito un grosso quantitativo di benzina, che ha ricoperto la carreggiata.

Purtroppo per il trentaquattrenne non c’è stato nulla da fare e quando sono arrivati, i sanitari non hanno potuto far altro che costatarne il decesso. Feriti invece gli occupanti del furgone, che sono stati soccorsi e trasportati all’ospedale.

Sulla dinamica del violentissimo schianto frontale tra la moto ed il furgone, in seguito al quale un ragazzo di 34 anni è morto, indagano i carabinieri di Ascoli, giunti sul posto per i rilievi e i primi accertamenti. Insieme a loro, i vigili del fuoco, che oltre a prestare soccorso alle persone rimaste ferite e ad affidarle al personale sanitario del 1118, hanno provveduto alle azioni di messa in sicurezza del luogo dell’incidente.

Continue Reading

Ancona

Elezioni Amministrative 2022, tutti i Comuni al voto nelle Marche

Published

on

Elezioni comunali amministrative

ANCONA – Le liste sono state consegnate ed è dunque compiuto lo scacchiere delle prossime Elezioni Amministrative, che si terranno il 12 giugno 2022 e che nelle Marche riguardano diciassette Comuni.

Tra essi nessun capoluogo di provincia, mentre sono sei quelli in cui si andrà al ballottaggio, qualora nessun candidato conquisti il 50% più uno dei consensi, avendo una popolazione superiore ai 15 mila abitanti. A queste bisogna aggiungere Corridonia, dove gli abitanti sono scesi al di sotto della soglia, ma senza che siano state aggiornate le liste elettorali. Il secondo turno è in programma il prossimo 26 maggio.

PROVINCIA DI ANCONA

Corinaldo
Fabriano
Jesi

Offagna
Rosora

PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

Acquaviva Picena

PROVINCIA DI FERMO

Pedaso
Porto San Giorgio
Sant’Elpidio a Mare

PROVINCIA DI MACERATA

Camerino
Civitanova Marche
Corridonia
Tolentino
Valfornace

PROVINCIA DI PESARO-URBINO

Frontino
Tavoleto
Torre Roveresche

Evidenziati in grassetto i Comuni delle Marche in cui è previsto il doppio turno alle Elezioni Amministrative del prossimo 12 giugno 2022.

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.