fbpx
Connect with us

Fermo

Fermo, l’Area ex Scuola San Marco diventerà un Centro polifunzionale: iniziati i lavori

Published

on

FERMO – Da ieri, martedì 6 agosto, operai, ruspe e camion sono in azione a San Marco alle Paludi per dare il via all’opera di riqualificazione dell’area dell’ex scuola, di fronte all’abbazia.

In particolare, hanno preso il via gli interventi di demolizione dell’immobile, eseguita dalla ditta Mannocchi Luigino, che fanno parte del primo stralcio. Dopo l’estate sarà invece la volta del secondo stralcio con la realizzazione del centro polifunzionale.

Erano presenti – dichiara il comunicato del Comune di Fermo – il Sindaco Paolo Calcinaro, Monsignor Vinicio Albanesi, il Presidente del Centro Sociale San Marco Claudio Monterubbiano, alcuni componenti del Centro Sociale, Marco Iuvalè dell’Ufficio Tecnico Comunale, Matteo Tomassini, Cristian Rocchi, la ditta esecutrice dei lavori e alcuni ragazzi, futuri fruitori del nuovo centro che nascerà.

La demolizione è propedeutica a dare corpo e vita all’intero progetto che prevede la creazione di una struttura seminterrata quale base di un edificio dotato di una sala polivalente, per ospitare attività ricreative, culturali, formative, una cucina attrezzata e servizi. All’esterno invece verrà creato un campo polivalente per svolgere attività sportive come basket, calcetto, pallavolo, per il fitness, aree pavimentate, aree verdi per il gioco attrezzate e non.

Paolo Calcinaro e Ingrid Luciani

‘Era un passo promesso al quartiere e molto atteso – ha sottolineato il Sindaco Paolo Calcinaroquello della riqualificazione di un’area comunale abbandonata, in un quartiere che da anni attende un segno della presenza del Comune. Un progetto nato insieme, con l’aiuto ed il sostegno del quartiere e di tecnici che si sono messi a disposizione, come l’ing. Rocchi ed il geometra Tomassini, in questa virtuosa alleanza. E proprio nella giornata in cui parte la gara per la realizzazione del nuovo spazio, inizia la demolizione dell’ex scuola che riporterà ad una nascita, ad una ricrescita. Colgo con favore le dichiarazioni della Regione Marche anche per la rotatoria di San Tommaso che è un altro segno molto atteso dal quartiere e che vediamo la Regione ha preso in considerazione: certo bisognerà affrettare i tempi perché se la disponibilità c’è, e questo a volte è lo scoglio più difficile ed in questo caso è stato superato, bisogna saper affrettare i tempi della burocrazia regionale’.

‘Il nostro auspicio è che questo progetto rappresenti un forte segno positivo – ha concluso l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani perché di sicuro il nuovo centro aggregativo che sorgerà, come lo è stato la scuola che gli lascerà spazio, sarà un fulcro di notevole importanza per il quartiere e soprattutto per i bambini ed i giovani che lo frequenteranno. Del resto il progetto è stato condiviso con il quartiere, proprio per ridare un nuovo volto all’area, creando un luogo che oltre alle attività, numerose, che già si svolgono negli spazi parrocchiali e al Centro Sociale con grande adesione, possa ulteriormente favorire la socializzazione, lo sport e le attività ludiche, lo svago’.

Ancona

Marche, la Regione stanzia 1 milione per gli interventi sulla Salaria vecchia

Published

on

ACQUASANTA TERME – Interventi di adeguamento e messa in sicurezza del tracciato della Strada Provinciale numero 207 “Lungo Tronto”, vale a dire la vecchia Salaria tra Mozzano e Ponte d’Arli, per un totale di 1 milione di euro. È il costo dell’intervento frutto della convenzione tra Regione Marche e Ministero delle Infrastrutture in materia di “Interventi di adeguamento e razionalizzazione della rete stradale” e di “Interventi sulla viabilità secondaria finalizzati a favorire l’accessibilità alle aree interne e a quelle più penalizzate dalla particolare orografia del territorio”, nell’ambito del Piano Operativo del Fondo Sviluppo e Coesione Infrastrutture.

Proprio la Regione, in una recente delibera, ha individuato la Provincia di Ascoli quale soggetto attuatore dell’Intervento di ottimizzazione della viabilità della SP 207 ed ha approvato lo schema di convenzione per la realizzazione dello stesso.

«L’intervento riguarda il miglioramento, in termini di sicurezza, di tratti esistenti che presentano caratteristiche statiche, geometriche e funzionali non coerenti con la normativa vigente -spiega l’assessore regionale Guido Castelli-. Un’azione che si propone di innalzare il livello di sicurezza della vecchia Salaria, con riguardo alla manutenzione straordinaria e alla messa in sicurezza di infrastrutture stradali, garantendo la riduzione dei tempi di percorrenza grazie all’eliminazione degli elementi più a rischio attualmente presenti lungo il percorso. La nostra attenzione anche alle strade cosiddette “secondarie” è costante, soprattutto nei luoghi del cratere sismico».

Continue Reading

Ancona

Ferragosto nelle Marche: festival, sagre e concerti

Published

on

ferragosto 2022 Marche
Spettacolo pirotecnico sul mare a Civitanova Marche. Foto di Luigi Gasparroni.

MARCHE – Anche nelle Marche si attende il boom di presenze per il Ferragosto. Tanti i visitatori che si attendono in regione. Di seguito, un elenco di alcuni eventi, concerti, festival e sagre che si terranno nelle Marche per il ferragosto 2022.

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Ascoli Piceno:

  • Ascoliva Festival dal 9 al 19 agosto a Ascoli Piceno 
  • Maialata in piazza dal 15 al 19 agosto a Montefiore dell’Aso
  • Tropical Santa Claus, animazione a tema natalizio all’ex-camping, San Benedetto del Tronto
  • Raduno canoistico al giardino tematico “Creuza de ma”, a partire dalle 16 di domenica 14 agosto fin oltre il tramonto, al chiaro di luna, con una performance musicale, presso la Riserva Sentina a San Benedetto del Tronto
  • Armonie in controluce, concerto arpa e violino concerto sulle musiche di Bach, Morricone, Pachelbel e Rota, all’alba di lunedì 15 agosto, presso la Riserva Sentina a San Benedetto del Tronto
  • Color Day, a partire dalle ore 15 all’ex-camping di San Benedetto del Tronto
  • Curiosando al mare, a partire dalle 18, lungo via Laureati a San Benedetto del Tronto. Bancarelle di manufatti tradizionali e prodotti innovativi
  • 900 Swing Italiano: una musica da raccontare, alla Palazzina Azzurra di San Benedetto del Tronto
  • Tour notturno nell’area portuale di San Benedetto del Tronto, a partire dalle 21, per riscoprire le meraviglie del Museo dell’Arte sul Mare, al molo sud, e del Museo del Mare di viale Colombo
  • Concerto degli Sugar Friends, a Grottammare. In piazza Fazzini la band grottammarese ricreerà il sound e le atmosfere del grande bluesman italiano, Zucchero Fornaciari

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Ancona:

  • Nel bosco Incantato dal 15 al 20 agosto a Ancona 

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Fermo 

  • Sagra delle cozze dal 12 al 15 agosto a Pedaso
  • Cavalcata dell’Assunta il 15 agosto a Fermo

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Macerata

  • Sagra della Trota dal 15 al 16 agosto a Sefro
  • Sagra delle Vongole il 15 agosto a Porto Potenza Picena
  • Sagra del Verdicchio nel mese di agosto a Matelica
  • Torna il tradizionale spettacolo pirotecnico sul mare a Civitanova Marche, alla mezzanotte. I fuochi partiranno dal molo sud e si specchieranno sull’acqua, aumentando così il fascino di un appuntamento che vedrà la presenza di tante persone in spiaggia ad ammirare il lancio. Lo spettacolo si potrà osservare anche dall’interno del porto, dove è stata predisposta un’area per il pubblico che sarà aperta dalle 23

Ferragosto 2022 nelle Marche, provincia di Pesaro-Urbino

  • Rievocazione storia “Caccia al Cinghiale” dal 13 al 15 agosto a Mondavio
  • Rievocazione storica Mondavio dal 13 al 15 agosto a Mondavio

Continue Reading

Fermo

Fermo, cade in un dirupo mentre passeggia: recuperato dai Vvf

Published

on

FERMO – I vigili del fuoco hanno recuperato nella notte un uomo precipitato in un dirupo in contrada San Martino, a Monte San Pietrangeli (Fermo), mentre passeggiava. Chiedeva aiuto ad alta voce e una persona che lo ha sentito ha dato l’allarme anche se non era chiaro il punto preciso dove fosse.

Come riporta l’Ansa, i pompieri sono arrivati sul posto e hanno individuato l’uomo, sopra alcuni rovi. Con l’ausilio di motoseghe, servite per farsi largo tra la vegetazione impervia, i vigili del fuoco hanno aperto un sentiero e dopo aver stabilizzato l’uomo precipitato lo hanno stabilizzato su una barella spinale e l’hanno riportato in superficie dove c’erano i sanitari per prenderlo in cura. 

Continue Reading

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore vicario: Antonio Villella | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Alba Adriatica (TE) via Vibrata snc, 64011 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€ | Alcune delle immagini interamente o parzialmente riprodotte in questo sito sono reperite in internet. Qualora violino eventuali diritti d'autore, verranno rimosse su richiesta dell'autore o detentore dei diritti di riproduzione.