fbpx
Connect with us

Abruzzo

Jovabeachparty, possibilità di fare lo show in una spiaggia abruzzese

Simona Borghese

Published

il

Jova Beach Party concerto di Jovanotti

Il Jova Beach Party, partito dal 6 luglio da Lignano e che sta animando diversi litorali italiani, rappresenta senza dubbio uno degli eventi musicali più attesi e di punta dell’estate 2019 ma che allo stesso tempo ha scatenato diverse polemiche per questioni di varia natura. Domani avrebbe dovuto svolgersi la tappa sulla spiaggia di Vasto ma, per una serie di criticità, l’evento è stato annullato. Nei giorni a seguire si è provato a trovare una soluzione alternativa ipotizzando, tra le papabili, la spiaggia di Pescara o Giulianova ma alla fine nulla di fatto.

Qualche giorno fa invece si è aperto uno spiraglio con Montesilvano.
Si è svolta, infatti, una riunione tra il Questore e il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, per valutare i primi aspetti organizzativi e alcuni problemi che saranno esaminati nei prossimi tavoli tecnici. La data stabilita per un possibile Jovabeachparty a Montesilvano dovrebbe essere il 7 settembre.

Con un post su una delle sue pagine social Lorenzo Jovanotti commentando con gioia la recente tappa del suo show a Policoro, riprende la spinosa questione del Jovabeachparty annullato a Vasto parlando agli abruzzesi: Andiamo avanti! Sappiate però amici abruzzesi che non abbiamo rinunciato all’idea di fare JBP in una spiaggia delle vostre parti, e entro il 22 dovemmo avere la conferma e un posto, nel frattempo godetevi i giorni di ferragosto e grazie a tutti!”


Seguiranno aggiornamenti






Teramo

Bellante: incidete con il trattore, 67enne muore

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

BELLANTE – E’ morto il 67enne agricoltore rimasto coinvolto in un incidente con il trattore a Bellante.

Da due settimane si trovava ricoverato nel reparto di rianimazione del Mazzini di Teramo, dopo aver riportato gravi traumi. Per l’uomo però non c’è stato nulla da fare ed è deceduto sabato sera.

Continua a leggere

Abruzzo

Città Attiva:delibera sulla rinegoziazione dei mutui

Comunicato Stampa di Città Attiva di Martinsicuro

Published

il

Città Attiva:delibera sulla rinegoziazione dei mutui. Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo consiliare di Martinsicuro.

Altro che risparmio! Come logico e scontato, la rinegoziazione dei mutui del Comune ci costerà, e assai.
Quanto? in termini economici, circa 760.000 euro di maggiori interessi passivi; in termini debitori, il
fatto di dover pagare pesanti rate, che porteremo sul groppone noi e, quel che è peggio, i nostri figli,
fino al 2043!
Concittadini di Martinsicuro volete sapere cosa è successo?
L’amministrazione ha pensato bene di rinegoziare tutti i mutui dell’Ente, spostando la scadenza al 2043.
Quando scriviamo tutti, lo scriviamo perchè sono stati rinegoziati anche mutui che avremmo estinto tra
cinque anni ad un tasso dello 0,97%, spostando la scadenza al famigerato 2043 con un tasso più che
raddoppiato!
Incredibile vero? La metà dei mutui è stata rinegoziata ad un tasso maggiore! Proprio come si addice
al buon padre di famiglia!
La Giunta ha escogitato lo stratagemma dell’allungamento della durata per liberare liquidità
nell’immediato, senza curarsi di quanto questo potesse costare alle generazioni future. Gravissimo. E,
peggio ancora, la si vuol far passare come un’operazione con cui l’Ente addirittura risparmierebbe un
milione di euro.
Riassumendo, con questa mossa l’Ente ha allungato il proprio indebitamento fino al 2043 e pagherà per
questo circa 760 mila euro in più di interessi e qualcuno pensa anche di autopromuoversi con foto ed
articoli a 4 colonne.
A proposito di proclami “controversi”, vogliamo chiedere all’Assessore Tommolini se ci conferma il
titolo a quattro colonne di qualche tempo fa “sospese le tasse in scadenza da marzo a giugno” super
pubblicizzato e condiviso su social e quotidiani. Assessore, possiamo stare tranquilli quindi? L’ IMU a
Martinsicuro non si paga il 16 giugno?
Abbiamo il presentimento che anche qui… si è predicato bene ma razzolato male.

Come sempre il nostro giornale è a disposizione di tutti gli interessati alla discussione.

Info su Città Attiva: https://martinsicurocittattiva.it/

Continua a leggere

Abruzzo

Viaggi tra regioni, ok dal 3 giugno

Marco Capriotti

Published

il

viaggio tra regioni

Viaggi tra regioni, ok dal 3 giugno. Finalmente è arrivata la data che , salvo ulteriori sorprese, ci darà la possibilità di viaggiare per tutta Italia, isole comprese.

“Il decreto legge vigente prevede dal 3 giugno la ripresa degli spostamenti infraregionali. Al momento non ci sono ragioni per rivedere la programmata riapertura degli spostamenti. Monitoreremo ancora nelle prossime ore l’andamento della curva”.

Con questa dichiarazione di poco fa il Ministro della Salute Roberto Speranza ha dato il suo placet per i viaggi tra regioni dal 3 giugno prossimo.

Inoltre dal 1 giugno riapriranno palestre, piscine, circoli culturali e ricreativi in Lombardia, come comunicato dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

Il buon risultato dei dati in possesso, in tutte le Regioni gli indici di trasmissibilità Rt sono al di sotto di 1 e il trend dei nuovi caso è in diminuzione, ha agevolato questa possibilità che per molti vuol dire tornare dai parenti oppure andare nelle seconde case.

Comunque come ci ricordano”si raccomanda cautela specialmente nel momento in cui dovesse aumentare per frequenza ed entità il movimento di persone sul territorio nazionale”. L’emergenza coronavirus non è finita.

Questa è la situazione fino al 3 giugno: https://www.ilmartino.it/2020/05/spostamenti-abruzzo-marche-il-sindaco-truentino-chiarisce/

Gli spostamenti saranno ricordiamo dopo il 3 giugno.

Per info: http://www.salute.gov.it/portale/ministro/p4_3.jsp?lingua=italiano&label=ministro

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone