fbpx
Connect with us

Sport

L’attesa è finita, pronti per la Serie A più equilibrata degli ultimi anni

Published

il

Il countdown sta per scadere, finalmente. Domani alle ore 18 ci sarà il debutto della nuova Serie A, con i Campioni d’Italia della Juventus che sono ospiti al “Tardini” di Parma. I bianconeri dovranno far a meno di mister Maurizio Sarri, fermato da una polmonite che lo terrà lontano dai campi per almeno 3 settimane. Madama vuole continuare a scrivere la storia vincendo il nono campionato consecutivo, come ha fatto capire Pavel Nedved in conferenza stampa poco fa la Vecchia Signora non è in un periodo di transizione con il nuovo allenatore: l’unica cosa che conta è vincere.

La strada verso la vittoria può essere più tortuosa rispetto agli altri anni. Non solo perchè l’arrivo di Sarri desta delle possibili perplessità, ma soprattutto perchè sia Napoli che Inter stanno cercando di limare il gap dai bianconeri. Se per i partenopei la squadra è la stessa dello scorso anno con qualche puntellamento come Lozano (acquisto più caro della storia della società), i nerazzurri cercano di avvicinare la Juventus grazie ad Antonio Conte in panchina e all’acquisto di Lukaku dal Manchester United. Ad oggi, queste tre squadre si giocano la vittoria finale.

Più indietro ci sono Atalanta, Lazio, Milan, Torino e Fiorentina che sono pronte a darsi battaglia per i posti che portano all’Europa. Da non sottovalutare anche Cagliari, Sassuolo e Sampdoria, pronte ad aggiudicarsi il premio di rivelazione dell’anno. Finalmente ci siamo, uno dei campionati più equilibrati degli ultimi anni sta per partire!

Continua a leggere

Sport

Ciclismo su pista, a Montichiari riparte la Nazionale

Sonia Fracassi

Published

il

Anche il ciclismo su strada ha ripreso gli allenamenti. Al Velodromo di Montichiari, la squadra azzurra è tornata ad allenarsi da qualche giorno.

Poco prima del lockdown, gli azzurri erano tornati dal Mondiale su pista in Germania con un bel bottino: 6 medaglie (1 oro, 2 argenti e 3 bronzi); 1 titolo mondiale; 1 record del mondo; 6 record italiani e il 5 posto nel medagliere per nazioni.

I Ct Salvoldi e Villa hanno iniziato a convocare tutti gli atleti azzurri, per la ripresa degli allenamenti.

Fra i medagliati del Mondiale, anche Elisa Balsamo.

“L’emozione è stata forte, in pista c’è bisogno di allenare la sensibilità e temevo di averla perduta ma in un paio d’ore tutto è tornato come prima” – ha dichiarato l’azzurra del ciclismo su pista.

“Adattarsi alle nuove misure è stato semplice – ha continuato la Balsamo. Certo siamo sempre state abituate a lavorare in gruppo fin dal riscaldamento. Ci siamo adattate a fare esercizi solo a livello individuale, ma era importante ripartire ed è un primo passo.”

Per quanto riguarda il posticipo dei Giochi, soprattutto dopo gli ottimi risultati del Mondiale di Berlino, la delusione è stata ormai superata. “Per noi – conclude Elisa Balsamo – si tratta di un anno in più per migliorare, colmare le lacune e arrivare ancora più preparate.”

Fonte: OPES Comitato Regionale Abruzzo

Continua a leggere

Sport

Boxe, Mike Tyson torna sul ring per beneficenza

Sonia Fracassi

Published

il

La leggenda della boxe, Mike Tyson, è pronta a tornare sul ring. A 53 anni, l’ex campione del mondo dei pesi massimi si mostra in una forma strepitosa, con muscoli scolpiti e tanta determinazione.

“Sono nella miglior forma della mia vita – ha spiegato ‘Iron Mike’, intervenendo nello show radiofonico ‘Young Money’ del rapper Lil Wayne: – Dio è stato misericordioso con me. Mi sento bene e voglio continuare così. Sono 104 kg al momento e mi sto preparando. Mi preparo ad aiutare quelli che sono stati meno fortunati di me, farò questo combattimento caritatevole”.

Ben 15 anni fa, l’ultimo match di Iron Mike. Nel 2005 fu sconfitto da Kevin McBride, che pose fine alla sua carriera.

Torna oggi, Mike Tyson, spinto dalla motivazione di aiutare senzatetto e più bisognosi. La borsa che guadagnerà dal match sarà infatti interamente devoluta in beneficenza.

“Guadagnerò questo denaro per aiutare i senzatetto e i bisognosi – ha detto l’americano – Sono stato un clochard e so fino a che punto è difficile. Non c’è tanta gente che riesce a sopravvivere a questa situazione”.

Per quanto riguarda l’avversario, sembra ci sia l’imbarazzo della scelta. Sicuramente, Tyson sfiderà un grande nome della boxe. Forse, Evander Holyfield, una rivincita a distanza di 23 anni dal famoso episodio dell’orecchio staccato.

“Abbiamo l’imbarazzo della scelta, non sarà lui (Evander Holyfield) per forza – ha spiegato Tyson – Tutti vogliono disputare questo match. Siamo in contatto con molte persone, penso che firmerò il contratto già in settimana. Qualunque sia la mia borsa, la devolverò in beneficenza. Non incasserò un dollaro per questo match, magari lo farà mia moglie che fa parte dell’organizzazione, ma io verserò la mia borsa intera alle persone che mi sono più care”.

Fonte: OPES Comitato Regionale Abruzzo

Leggi anche: Spadafora, riforma dello sport prima dell’estate

Continua a leggere

Sport

Spadafora, riforma dello sport prima dell’estate

Sonia Fracassi

Published

il

Giovedì si decide per campionato. Diretta gol anche in Italia.

Il ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, al Tg3 ha ribadito la necessità di una riforma del mondo dello sport. Numerose sono state infatti le criticità emerse durante questa emergenza.

Il ministro ha affermato che l’approvazione avverrà prima dell’estate. Anche il professionismo femminile sarà incluso.

“Da questa emergenza sono emerse tutte le criticità del mondo del calcio e dello sport in generale. Le affronteremo in una riforma generale che porteremo in approvazione prima dell’estate. Deve prevedere anche il professionismo femminile”. – ha dichiarato il ministro.

Rispondendo ad una domanda sul calcio donne, Spadafora ha detto: “Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, sta facendo un ottimo lavoro con il calcio femminile, con Sara Gama e tutte le ragazze. Sto lavorando ad una loro richiesta importante, che deve essere realizzata prima di questa estate: la riforma dello sport che deve prevedere anche il professionismo femminile”.

Per quanto riguarda la ripresa del campionato di calcio, se e quando, si deciderà giovedì.

In vista della probabile ripresa, si sta lavorando per la diretta gol, anche in Italia. Il ministro Spadafora ha dichiarato di essere disponibile ad inserire nel provvedimento, anche le norme per la diretta gol. Come accade già in Germania, si potranno vedere i gol direttamente da casa, senza creare assembramenti in luoghi pubblici e bar.

“E’ arrivato dalla Figc il nuovo protocollo per la ripresa del campionato, molto simile a quello degli allenamenti. Giovedì prossimo decideremo insieme con Figc e Lega serie A se e quando riprendere il campionato.” – ha aggiunto il ministro.

“Se serve, sono disponibile come ministro e come governo a mettere nello stesso provvedimento che firmeremo per la riapertura del campionato, le norme che serviranno per avere anche in Italia la diretta gol, come succede in Germania. In Germania, – ha spiegato il ministro – Sky ha trovato un accordo per la diretta gol, nel rispetto dei diritti di chi ha l’abbonamento per le partite del campionato. Penso – ha concluso Spadafora – che dovremo pensarci anche in Italia. Eviterebbe assembramenti in luoghi pubblici, in bar. Le persone non possono andare allo stadio e potrebbero invece vedere i gol direttamente da casa, in sicurezza”.

Fonte: OPES Comitato Regionale Abruzzo

Leggi anche: Spadafora: “Riformare il mondo dello sport dopo l’epidemia”

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone