fbpx
Connect with us

Cronaca Sportiva

Serie A, primi anticipi

Marco Capriotti

Published

il

Primi due anticipi in serie A e vittorie in trasferta per Juventus e Napoli.

I bianconeri (oggi in azzurro) hanno sconfitto il Parma al Tardini con un goal di Chiellini. Sofferenza per i bianconeri nel secondo tempo, molto sulle gambe.

Rocambolesca vittoria del Napoli a Firenze contro i viola.

Questi i marcatori:

Per la Fiorentina:

Erick Pulgar (R) 9′ 
Nikola Milenkovic 52′ 
Kevin-Prince Boateng 65′

Per il Napoli:
38′ Dries Mertens 
43′ Lorenzo Insigne (R) 
56′ Jose’ Callejon 
67′ Lorenzo Insigne

Domani le altre partite, a partire alle 18 da Udinese- Milan e lunedì il posticipo Inter-Lecce, dove sono previsti almeno 65000 spettatori.

Cronaca Sportiva

L’abruzzese Ciccone vince il torneo degli scalatori

Vittoria sui rulli dopo una sfida con i più grandi corridori

Marco Capriotti

Published

il

L'abruzzese Ciccone vince il torneo degli scalatori

L’abruzzese Ciccone vince il torneo degli scalatori di The Challenge of Stars.

Come si legge dal comunicato stampa, il corridore italiano, già vincitore della classifica Gran Premio della Montagna al Giro d’Italia 2019 ha battuto in finale Thomas De Gendt e si è aggiudicato la prima edizione del torneo ad eliminazione diretta dedicato agli scalatori sulla piattaforma BKOOL. 

Giulio Ciccone, vincitore del torneo degli scalatori di The Challenge of Stars ha detto: “È stata una bella competizione con tanti corridori importanti, anche se si tratta di un torneo virtuale è stato molto difficile raggiungere la vittoria. Thomas è partito fortissimo, è un corridore capace di esprimere una grande potenza in queste prove. Avevo calcolato quanta potenza poter sprigionare su questa salita quindi sono salito forte ma con il mio passo senza fare fuori soglia, sperando che lui rallentasse un po’: per fortuna è andata bene. Mi è piaciuta tanto questa esperienza di The Challenge of Stars, è un format unico ed è una sfida vera, mi sono divertito, adesso mi godo un po’ di relax”. 

L’ abruzzese Ciccone vince dunque anche nel 2020, anche se virtualmente.

Il secondo classificato Thomas De Gendt ha detto: “Mi è mancato poco per vincere oggi. Ad un certo punto avevo 7 secondi di vantaggio su Giulio ma nel finale non sono riuscito a spingere gli stessi watt come nella prima parte. Quando ho visto Giulio raggiungermi e poi superarmi ho capito che il mio sogno era finito. Conosco il modo in cui corre e di cosa è capace: sapevo che avrei dovuto iniziare a tutta e accumulare quanto più vantaggio sin dai primi metri. Ho provato a fare così, andando a tutta e cercando di rimanere davanti: stavo spingendo più di 500 watt ma non sono riuscito a mantenerli fino alla fine. Ho perso contro un ottimo scalatore, un ciclista emergente che oggi è stato più forte di me”.

Le immagini del The Challenge of Stars saranno trasmesse in differita su Sky Sport Arena, lunedì 25 maggio alle 21:45 https://www.sky.it/

Per info: https://www.ilmartino.it/2019/06/ciccone-lo-scalatore-abruzzese-del-giro/

Continua a leggere

Cronaca Sportiva

Calcio: è morto Gigi Simoni, ex allenatore dell’Inter

Sonia Fracassi

Published

il

E’ morto ieri, all’età di 81 anni, l’ex allenatore dell’Inter, Gigi Simoni.

“Ci ha lasciati oggi, 22 maggio. Una data non casuale, la data più interista di tutte” – ha scritto l’Inter sul proprio sito.

L’ex allenatore è infatti scomparso ieri, nel giorno del decimo anniversario del Triplete.

”Di Gigi Simoni ricordiamo e ci mancherà tutto. Il suo essere signore, innanzitutto. Un modo di vivere, la vita e il calcio, mai sopra le righe. Ha incarnato l’interismo più genuino. Sulla panchina nerazzurra arrivò nel 1997, assieme al Fenomeno, Ronaldo. Un binomio, quello Simoni-Ronaldo, che resterà per sempre nel cuore di tutti, non solo degli interisti”, prosegue il club nerazzurro.

”Il 6 maggio 1998 disegnò il suo capolavoro da allenatore. Imbrigliò una grande Lazio e non le diede scampo. Al Parco dei Principi Zamorano, Zanetti e Ronaldo regalarono all’Inter la terza Coppa Uefa in una notte dolcissima e magica”, continua la nota.

”Il mondo del calcio perde un bravo allenatore e una persona meravigliosa. Noi lo ricordiamo così, coi suoi capelli bianchi, sulla nostra panchina, mentre con un sorriso si godeva le magie di Ronaldo, circondato dall’orgoglio e dall’affetto dei tifosi dell’Inter. Ciao Gigi, ci mancherai’‘, conclude la società nerazzurra.

Ciao Gigi, ci mancherai.

Fonte: OPES Comitato Regionale Abruzzo

Leggi anche: Spadafora, “Riformare il mondo dello sport dopo l’epidemia

Continua a leggere

Cronaca Sportiva

La Nazionale di calcio compie 110 anni

I festeggiamenti saranno all’Arena di Milano

Marco Capriotti

Published

il

La Nazionale di calcio compie 110 anni, ma non li dimostra. In questo periodo di quarantena molti amanti dello sport avranno rivisto le telecronache di Nando Martellini, Bruno Pizzul, Marco Civoli o Fabio Caressa. Da bambino solevo dire “Rossi, Tardelli e Altobelli”, per ricordare i trionfi del Mondiale spagnolo.

Ma vediamo, da quanto riferisce la FIGC, il primo incontro della nostra Nazionale.

La storia degli Azzurri iniziò il 15 Maggio 1910 all’Arena Civica di Milano. L’Italia si presentò in campo vestita di bianco in occasione del battesimo ufficiale, di fronte la Francia che aveva iniziato la sua storia 6 anni prima a Bruxelles contro il Belgio. L’esordio fu subito beneaugurante: 6-2 frutto della tripletta messa a segno da Lana e dei gol di Fossati, Rizzi e Debernardi.

Proprio il primo successo sui francesi, festeggiato dai 4000 spettatori presenti sugli spalti dell’impianto milanese, è rievocato nella campagna della FIGC per celebrare l’anniversario della Nazionale attraverso lo slogan ‘Insieme da 110 anni.

Oggi come allora’, con le immagini dei protagonisti di quella storica partita. Il visual realizzato da Carlo Angelini, illustra un momento della partita Italia – Francia e le icone dei 12 pionieri (11 calciatori più l’allenatore Umberto Meazza) della Nazionale. Il font è disegnato ad hoc per l’occasione, così come i particolari delle divise dei giocatori. Sono frutto di una ricerca tra le fonti iconografiche dell’epoca e contribuiscono a evocare tutto il fascino di un’epoca lontana nel tempo, ma ancora viva nel nostro immaginario.

La Nazionale di calcio compie 110 anni e per noi i racconti sono differenti, i nostri padri o i vostri nonni si ricorderanno della famosa Italia-Germania 4-3, partita storica e successivamente un film negli anni’90.

Oltre ai già citati campioni del mondo dell’82, mestamente eliminati dalla Francia di Platini nel 1986, come non ricordare l’Italia di Vicini. Azzurri piazzati sia agli Europei in Germania 1988 che a Italia’90 con il super Totò Schillaci.

Poi l’Italia di Sacchi, quella di Maldini, poi di Zoff e di Trapattoni e il trionfo di Lippi in Germania.

Gli anni ’10 non ci hanno regalato grosse soddisfazioni, anzi la delusione di non andare in Russia per il mondiale del 2018.

La Nazionale di Calcio di Mancini sarà sicuramente protagonista nel 2021 agli Europei.

Diversi giocatori di quella nazionale erano presenti a San Benedetto del Tronto con l’Under 21 https://www.ilmartino.it/2016/08/a-san-benedetto-del-tronto-torna-finalmente-il-calcio-internazionale/ di Gigi Di Biagio.

I festeggiamenti dei 110 anni si svolgeranno soprattutto attraverso una campagna digital sui social della Nazionale. L’appuntamento poi non appena l’evoluzione epidemiologica lo consentirà sarà all’Arena Civica di Milano. Cercheremo di essere presenti per testimoniare un importante evento.

Per info: https://www.figc.it/it/home/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone