Controguerra, Cinghiali e Cinghialai: cacciatori per solidarietà

CONTROGUERRA – Inizio settembre all’insegna della solidarietà per un gruppo di cacciatori della Provincia di Teramo. Dal 7 al 9 settembre a Milano Marittima si è infatti tenuta la II Edizione del raduno del gruppo Cinghiali e Cinghialai, nato su Facebook circa 3 anni fa dalla volontà di Moreno Rossetti, Stefano Tisbo, Paolo Margheritini “Brucio”, Cesare Peparaio. Questo gruppo annovera tra i fondatori anche i due brillanti ed attivissimi consiglieri dell’Amministrazione Comunale di Controguerra Guido Lelii e Ivano Iozzi, due figure che si sono ben integrate con il nuovo corso amministrativo e ben si distinguono per l’attenzione e la passione con la quale gestiscono la manutenzione del Territorio.

Il gruppo è seriamente motivato da un forte spirito di aggregazione, condivisione e solidarietà, e ogni anno con al seguito le proprie famiglie si riunisce al mare per trascorrere 3 giornate di festa e azioni benefiche. Anche quest’anno il gruppo è stato motivato da una finalità sociale molto importante e delicata, il sostegno ad un bambino affetto da una grave forma di leucemia. Infatti, i due consiglieri comunali di Controguerra Guido Lelii e Ivano Iozzi, insieme a oltre 100 cacciatori accorsi da tutta l’Italia, donne e uomini, e una serie di aziende coinvolte nel raduno di Milano Marittima, si sono uniti raccogliendo una somma di €uro 4110, che la sera stessa è stata consegnata al papà del piccolo.

Come spesso accade dalle passioni emerge il lato più forte e profondo delle persone: l’aggregazione e la capacità di raggiungere obiettivi comuni e di grande spirito morale. Non è la prima volta che l’ambiente venatorio si muove a sostegno dei più bisognosi: regolarmente, sul territorio nazionale, squadre di caccia si riuniscono con cadenza periodica per pulire boschi e spiagge, per mettere a disposizione opere e risorse laddove il territorio lo richiede. Insomma è proprio il caso di dire “Cacciatori di Solidarietà”, sicuramente una definizione che ben si addice alle finalità che vengono raggiunte durante questi raduni.