fbpx
Connect with us

Teramo

Martinsicuro, i fuochi fanno scoppiare la polemica su “Una Birra in Fronte”

Published

il

Una Birra in Fronte Martinsicuro

Lo scorso sabato sera, 31 agosto, è andata in scena l’ultimo atto di “Una Birra in Fronte”. L’evento organizzato dall’associazione “Fronte del Tronto”, ha illuminato ed animato per quattro serate Piazza Cavour, grazie alla musica di diverse, e molto apprezzate, cover band che hanno suonato dal vivo. La manifestazione ha richiamato un’ampia platea, composta da turisti e residenti. In molti hanno espresso apprezzamento per la manifestazione, eppure la serata conclusiva è stata accompagnata da uno strascico di polemiche. La causa, i fuochi d’artificio finali.

MARTINSICURO – A causa dei “botti” sparati a conclusione di “Una Birra in Fronte”, alcune persone sono rimaste ferite, fortunatamente in maniera non grave. Sono state colpite da alcuni tizzoni incandescenti, nel momento in cui questi sono ricaduti al suolo. I fuochi d’artificio sono stati sparati da un’abitazione che si affaccia sulla piazza, da una posizione troppo vicina alle persone. Mentre partivano i controlli di polizia municipale e carabinieri, il Comune ha rapidamente reso noto di non aver rilasciato alcuna autorizzazione relativa a spettacoli pirotecnici.

Sui social è in fretta scoppiato un dibattito, anche aspro, fra chi si lamenta della scarsa attenzione rivolta all’incolumità pubblica, e chi invece sottolinea quanto questo incidente non debba in alcun modo offuscare la riuscita dell’evento.

Chi punta il dito, non si capacita di come sia possibile che possano essere stati sparati dei botti senza alcuna autorizzazione, oltretutto da una posizione pericolosa. Effettivamente diversi testimoni e residenti nelle abitazioni vicine, sono rimasti stupiti dalla vicinanza dei fuochi. Anche il fatto che la piazza fosse stracolma, ha fatto pensare che le misure di sicurezza non fossero del tutto adeguate. Quel che è certa però, è la presenza di forze dell’ordine e personale sanitario sul posto.

L’altro versante è invece costituito da chi minimizza l’accaduto e difende l’evento. Ovviamente a nessuno ha fatto piacere che ci siano stati dei feriti, tuttavia molti credono che l’incidente non debba mettere in cattiva luce o minare “Una Birra in Fronte”. La manifestazione ha dimostrato una forte capacità attrattiva, riempendo la piazza di Martinsicuro ed offrendo una serata apprezzata da turisti e residenti. Pertanto, questo il pensiero dei sostenitori, eventi del genere non dovrebbero essere criticati, ma anzi, incentivati e sostenuti.

Abruzzo

Le date della disinfestazione a Giulianova

In allegato il calendario giuliese

Published

il

Gentili lettori continua il nostro servizio per informare i cittadini sulle date della disinfestazione dell’estate 2020. Oggi è il turno di Giulianova.

La settimana in arrivo si aprirà con due nuovi interventi di disinfestazione contro le zanzare. Le operazioni verranno effettuate dagli operatori e dai mezzi della ditta specializzata nella notte tra lunedì 6 e martedì 7 luglio, a partire dalle ore 23.00, nelle zone di Giulianova Lido e Paese. Nelle frazioni, invece, gli interventi avverranno nella notte seguente, tra martedì 7 e mercoledì 8 luglio, sempre a partire dalle 23.00 circa.

In occasione dello svolgimento delle pratiche di disinfestazione si raccomanda alla cittadinanza di osservare alcune importanti norme cautelative come non sostare in ambienti aperti durante e dopo il trattamento, tenere le finestre chiuse e gli animali domestici riparati, evitare di stendere la biancheria ed evitare parcheggi di autovetture o altri mezzi che possano ostacolare le operazioni di disinfestazione.

Continua a leggere

Teramo

Teramo: 41enne muore dopo sette giorni vittima di un incidente

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

TERAMO – E’ deceduto il 41enne di Montorio, residente a Bellante, vittima di un incidente stradale sul Lotto Zero, avvenuto una settimana fa. Si trovava ricoverato nel reparto rianimazione dell’ospedale Mazzini di Teramo.

Il tragico incidente risale al 25 giugno, quando l’uomo a bordo della sua auto si è scontrata con un’altra automobile, il cui conducente è rimasto illeso. Il 41enne, già cardiopatico, era stato trasportato immediatamente presso il nosocomio teramano in gravi condizioni. Il suo cuore, dopo sette giorni, ha ceduto.

Continua a leggere

Teramo

Sequestro di vongole in 3 stabilimenti tra Alba, Giulianova e Tortoreto

Maria Giulia Mecozzi

Published

il

vongole

TERAMO – A seguito di controlli effettuati dalla Guardia Costiera su 15 stabilimenti balneari tra Alba Adriatica, Tortoreto e Giulianova, 3 di questi non sono risultati in regola. Nelle loro cucine sono stati rinvenuti prodotti ittici e frutti di mare privi di tracciabilità.

In particolare sono state trovate vongole prive di documento a certificazione della loro provenienza e qualità. I titolali sono stati sanzionati per una somma totale che ammonterebbe a 6.000 euro.

Nella rete degli ispettori della Guardia Costiera è finito anche un uomo che, nel vano porta casco del suo scooter, aveva ben nascosto circa 20kg di vongole, probabilmente destinate al mercato nero o al porta a porta.

Tutti i prodotti ittici sequestrati saranno analizzati dai veterinari Asl di Teramo.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone