Samb sconfitta a Pesaro: due precedenti fanno ben sperare

Prima sconfitta stagionale. Commenti, Tabellino, Sintesi Filmata

8 settembre 2019. Vis Pesaro-Samb 2-1. L'esultanza-dei-rossoblù-dopo-il-momentaneo-pari-di-Alessio-Di-Massimo-Foto-Sambenedettese-Calcio

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come un fulmine a ciel sereno ecco la prima caduta della Samb di Paolo Montero.

Dopo due gare esemplari, soprattutto quella di domenica scorsa al “Riviera” contro la Triestina, i rossoblù toppano al “Tonino Benelli” di Pesaro.

Sconfitta senza dubbio meritata se si considerano i tiri in porta: nello specchio dei “Rossiniani” la Samb ha tirato soltanto una volta, al 33° del primo tempo e ha trovato la rete del momentaneo pari di Alessio Di Massimo su assist dalla destra di Orlando.

I rossoblù sono parsi molli, sulle gambe, lenti, stanchi, pesanti; un’altra squadra rispetto a quella vista contro gli alabardati.

C’è da pensare che in settimana il mister abbia intensificato quantitativamente la preparazione atletica.

Ora bisognerà aspettare la prossima gara, al “Riviera” contro la matricola vicentina Arzignano il 15 settembre ore 15:00.

Qual è la Vera Samb?

Quella meravigliosa delle prime due giornate oppure quella spenta del “Benelli”???

Nel frattempo, per coloro che credono alla cabala, c’è da dire che negli scontri di Pesaro ancora una volta la squadra andata in vantaggio per prima ha vinto.

In più c’è da rimarcare un dato che sicuramente potrebbe arridere al nostro futuro.

Dal 31 marzo 1968 in casa Pesaro erano stati giocati 15 incontri prima di quello perso ieri: in quelle ultime 15 gare la Samb aveva perso al “Benelli” solamente 2 volte, nel 1990/91 in serie C2 (allenatore Giorgio Rumignani) e nel 2012/13 in serie D (allenatore Ottavio Palladini).

In entrambe le stagioni i rossoblù avrebbero vinto il rispettivo Campionato….

FORZA SAMB !!!!!

Luigi Tommolini



IL CAMMINO ROSSOBLU



 DAL SITO UFFICIALE DELLA SAMB CALCIO

Vis Pesaro-Samb 2-1

VIS PESARO (3-5-2) Bianchini; Gennari, Farabegoli, Lelj; Misin, Rubbo (74′ Tessiore), Paoli, Ejjaki, Pedrelli; Voltan, Grandolfo A disp. Golubovic, Gabbani, Gianola, Pannitteri, Lazzari, Botta, Gomes Ricciulli, Adorni, Tascini, Romei, Malek All. Pavan

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Santurro; Rapisarda, Miceli, Di Pasquale, Gemignani; Gelonese, Angiulli, Piredda (66′ Bove); Orlando (45′ Volpicelli), Cernigoi, Di Massimo (66′ Frediani) A disp. Racchinini, Fusco, Trillò, Zaffagnini, Carillo, Rocchi, Brunetti, Garofalo, Panaioli All. Montero

TERNA Arbitra Michele Di Cairano della sezione di Ariano Irpino, coadiuvato dagli assistenti Francesco Bruni (Brindisi) e Paolo Laudato (Taranto)

MARCATORI 8′ Grandolfo, 33′ Di Massimo, 61′ Voltan

NOTE Ammoniti: 27 Rapisarda, 31′ Miceli, 58′ Ejjaki, 65′ Piredda, 66′ Rubbo, 72′ Bianchini, 90′ Paoli



SINTESI FILMATA (CLICCA QUI)



 ARTICOLI CORRELATI

Vis Pesaro-Samb: numeri e considerazioni della vigilia