fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Samb-Triestina 0-0: ai rossoblù è mancato soltanto il gol

Luigi Tommolini

Published

il

Banco di Prova ampiamente superato per la Samb di mister Montero.

Alla vittoria contro il modesto Fano fa seguito un’altra gara dominata nel gioco, possesso palla, nella grinta e nella determinazione.

La cosiddetta Fame di Vincere predicata dal coach rossoblù alla vigilia si è vista nella squadra scesa in campo contro la favorita Triestina.

E’ una Samb che ha deliziato gli oltre quattromila spettatori presenti al “Riviera delle Palme” che, a fine gara, hanno applaudito a scena aperta la squadra rossoblù.

Alla Samb è mancato soltanto il gol, sfiorato in diverse occasioni sventate in parte dall’estremo difensore giuliano, in parte per un niente in fase di conclusione da parte di Rapisarda e compagni, in parte da due reti fermate da millimetrici fuorigioco.

E’ una Samb che può crescere e far crescere il numero del “popolo” rossoblù deliziato finalmente da una squadra che gioca in quantità ma soprattutto in qualità.

Domenica prossima la trasferta di Pesaro.

FORZA SAMB!!!!

Luigi Tommolini



DAL SITO UFFICIALE DELLA SAMB CALCIO

Samb-Triestina 0-0

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Santurro; Rapisarda, Miceli, Di Pasquale, Gemignani; Gelonese, Angiulli, Rocchi; Orlando (74′ Volpicelli), Cernigoi, Di Massimo (59′ Frediani) A disp. Raccichini, Fusco, Trillò, Zaffagnini, Bove, Piredda, Carillo, Brunetti, Garofalo, Panaioli All. Montero

TRIESTINA (4-4-2) Offredi; Formiconi, Malomo, Lambrughi, Frascatore (79′ Scrugli); Procaccio (45′ Gatto), Maracchi, De Genova (59′ Steffè), Mensah (65′ Ferretti); Costantino (45′ Beccaro), Granoche A disp. Matosevic, Codromaz, Hidalgo, Giorico, Gomez, Vicaroni All. Pavanel

TERNA Arbitra Matteo Gariglio della sezione di Pinerolo, coadiuvato dagli assistenti Giulio Basile (Chieti) e Giuseppe Di Giacinto (Teramo)

NOTE Ammoniti: 43′ Procaccio, 45′ Frascatore, 47′ Angiulli, 48′ Gatto, 70′ Rocchi

Finisce a reti bianche la frizzante sfida del Riviera tra i rossoblu, all’esordio casalingo, e la Triestina. Un’ottima Samb esce tra li applausi del Riviera al termine di una gara ben giocata dagli uomini di mister Montero ai quali è mancato solo il gol. Prima dell’inizio tutti in piedi per la gara numero 100 di capitan Rapisarda che, dopo aver ricevuto una maglia celebrativa dal patron, Franco Fedeli, ha depositato un mazzo di fiori sotto la Nord per ricordare la scomparsa del grande tifoso rossoblu, Adriano Barassi.

Pronti via e la Samb si porta subito all’attacco ma a far paura sono gli alabardati in contropiede con Mensah: il suo tiro però finisce alto sopra la traversa. Risponde subito la Samb con Orlando che tenta l’acrobazia: palla non di molto a lato. Al 10′ un’altra occasione Samb con Cernigoi che riceve palla da Gemignani, calcia in porta, ma Offredi si supera. Un minuto dopo ci prova Rocchi da fuori, palla fuori di poco. Al 23′ ci prova la Triestina su punizione, la palla arriva a Costantino che non riesce, però, a girare in porta. Al 38′ gol annullato a Di Massimo per fuori gioco dopo una bella palla di capitan Rapisarda. Finisce un primo tempo ricco di emozioni e con la Samb che mostra ai 4300 del Riviera un’ottima prova corale.
Nella ripresa rossoblu ancora più arrembanti e intenzionati a sbloccare il match: al 54′ ci prova Rocchi da fuori, palla a lato. Al 63′ numero di Orlando sulla destra che salta il diretto marcatore e mette dentro, Cernigoi anticipato di un soffio in angolo e, tre minuti dopo, geniale palla di Angiulli che lancia Orlando in porta, il numero 20 controlla, prova la conclusione ma viene murato. Al 73′ però si rivede la Triestina che va vicinissima al gol con Gatto: il suo tiro va ad impattare sul palo alla sinistra di Santurro. Ma è di nuovo subito Samb che ha un’occasione clamorosa su un calcio d’angolo, battuto dal neo entrato Volpicelli: la palla attraversa tutta l’area e arriva sul secondo palo dove Rapisarda, in spaccata, non riesce a centrare la porta. Al minuto 80 è l’altro nuovo entrato, Frediani, a mettere una palla insidiosa dalla distanza che per poco non beffa Offredi. Il Riviera alza l’incitamento, la Samb continua a premere con grande cuore, ma al 90′ il risultato non cambierà. Finsce 0-0, i rossoblu escono tra gli applausi.



SINTESI FILMATA

Samb-Triestina 0-0: gli highlights

Samb-Triestina 0-0: gli highlights

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Domenica 1 settembre 2019


Samb-Triestina 0-0: il presidente Franco Fedeli e l'allenatore Paolo Montero

Samb-Triestina 0-0: il presidente Franco Fedeli e l'allenatore Paolo Montero

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Domenica 1 settembre 2019


Samb-Triestina 0-0: Ludovico Rocchi

Samb-Triestina 0-0: Ludovico Rocchi

Pubblicato da Sambenedettese Calcio su Domenica 1 settembre 2019



ARTICOLI CORRELATI

Samb-Triestina: Tutti al Riviera!!!

Ancona

L’esistenza del Covid è a termine. Decede per la sesta volta

Carlo Di Natale

Published

il

ANCONA – La scia della ‘bellezza dostoevskijana’ continua. Il Gores (il Gruppo Operativo Regionale Emergenza Sanitaria) dichiara e palesa nel suo aggiornamento quotidiano che oggi, come ieri, non c’è stato nessun decesso da Covid-19 nel territorio marchigiano.

Le Marche rivedono la luce e la loro meravigliosa vitalità.

Continua a leggere

Ancona

Nuova tragedia in casa Covid, il virus si spegne per la quinta volta

Carlo Di Natale

Published

il

ANCONA – La famiglia Covid sta vivendo il suo momento più tragico. Subisce un nuovo lutto in casa, visto che nelle ultime 24 ore il virus è deceduto per la quinta volta quest’anno. Lo rende noto, e lo afferma, il Gores, il Gruppo Operativo Regionale Emergenza Sanitaria, che tramite il suo aggiornamento quotidiano fa di nuovo sperare e vivere il popolo marchigiano, e non solo.

La tabella di ieri, 29 maggio 2020.

Continua a leggere

Ascoli Calcio

Ascoli: via Stellone, ecco Abascal

In vista della ripresa del torneo di serie B

Published

il

Guillermo Abascal, neo allenatore dell'Ascoli Calcio (Foto www.ascolicalcio1898.it)

ASCOLI PICENO – A tre settimane dalla ripresa del campionato (forse per i marchigiani ne saranno meno per via del recupero casalingo contro la Cremonese) l’Ascoli Calcio 1898 risolve la questione della direzione tecnica (già nell’aria) sostituendo Roberto Stellone con Guillermo Abascal, già allenatore di successo con la formazione bianconera “Primavera”.

A seguire i comunicati ufficiali della società marchigiana.



MISTER ABASCAL HA FIRMATO FINO AL 2022.

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver affidato la panchina della prima squadra a Guillermo Abascal, che con la Primavera bianconera ha vinto il campionato nella stagione 2019/20, ottenendo la promozione in Primavera 1.

L’allenatore spagnolo, che aveva portato alla vittoria la prima squadra dell’Ascoli nella trasferta di Livorno dello scorso 1° febbraio, guiderà i bianconeri per le prossime due stagioni, oltre naturalmente a quella in corso.

Il Club bianconero manifesta così la fiducia e la grande stima nei confronti del tecnico andaluso, al quale augura le migliori fortune e i maggiori successi sportivi sulla panchina bianconera.



ASCOLI CALCIO E STELLONE: RISOLTO CONSENSUALMENTE IL CONTRATTO.

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di lavoro con il tecnico Roberto Stellone, il suo vice Giorgio Gorgone e il collaboratore tecnico Andrea Gennari.

Il Club bianconero, nella prosecuzione della strategia di contenimento dei costi, resa necessaria dalle imprevedibili conseguenze derivanti dalla crisi storica che sta attraversando il Paese, esprime soddisfazione per l’operazione, per la buona riuscita della quale sono stati fondamentali la predisposizione dell’allenatore e del suo staff e il lavoro certosino e competente di mediazione dell’Avv. Pietro Madonia.

L’Ascoli Calcio augura a Stellone e allo staff le migliori fortune.


Fonte: https://www.ascolicalcio1898.it/



La« Serie B ripartirà il 20 giugno.

Ora c’è l’ok del Governo del ministro Spadafora

La Lega anticipa le scelte di calendario: la regular season finirà il 1 agosto, dal 4 partiranno i playoff.

Il 4 e il 5 agosto si svolgeranno i turni preliminari preliminari, l’8 e il 9 le semifinali d’andata, l’11 e il 12 le gare di ritorno.

La finale d’andata è fissata per il 16 agosto e quella di ritorno quattro giorni più tardi: il 20.

playout invece si svolgeranno il 7 e il 13 agosto.



Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone