“Terrorismo” a Martinsicuro, interviene il Sindaco

Le dichiarazioni di Massimo Vagnoni

Poco fa, via social network, pesante presa di posizione del Sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnoni riguardo alla diffusione del nome della cittadina vibratiana e le notizie di “terrorismo” sui media nazionali e locali.

Buongiorno a tutti.
Ieri mattina ci siamo svegliati con una grave notizia di cronaca che ha visto la nostra Città salire alla ribalta della cronaca nazionale a causa di diversi arresti per reati tributari con finalità pare legate al terrorismo.
Prima di esprimere pubblicamente il mio pensiero ho cercato di acquisire, per quanto possibile, elementi su una vicenda che, per quanto a mia conoscenza, era ben diversa da ciò che è stato fatto passare sui media.
Non entrero’ nel merito delle indagini, che non conosco e che non mi competono, ma alla luce di quanto è emerso durante la giornata, sia sull’identità dell’Imam arrestato che sulla provenienza delle altre persone coinvolte, posso dire che la nostra Città – allo stato delle cose – non andava esposta alla ribalta nazionale in questa maniera così eclatante, quasi fosse il crocevia di chissà cosa.
Ringrazio le forze dell’ordine per il lavoro svolto, ma non posso accettare che, per una vicenda ed una indagine che coinvolge persone di tanti territori e realtà, venga messa nell’occhio del ciclone, ed in maniera tanto negativa, unicamente Martinsicuro.
Nei prossimi giorni attiverò ogni iniziativa possibile per tutelare l’immagine di Martinsicuro che avrà sicuramente le sue criticità, ma che merita maggior rispetto e non può e non deve passare per ciò che assolutamente non è!!!
E’ ora di farla finita.