“Parco della Memoria” dedicato alle vittime di L’Aquila, apre il cantiere

piazzale paoli parco della memoria

L’AQUILA – Oggi avranno inizio le attività propedeutiche all’avvio del cantiere per la realizzazione del Parco della Memoria a Piazzale Paoli. La realizzazione del parco è dedicata al ricordo delle 309 vittime del tragico terremoto de L’Aquila del 6 aprile 2009. 

A rendere nota la notizia il sindaco de L’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore alle Opere pubbliche Vittorio Fabrizi.

Riguardo la cantierizzazione di piazzale Paoli, la ditta vincitrice dell’appalto provvederà a: delimitare l’area interessata dall’intervento, predisporre la segnaletica, la cartellonistica e le installazioni tecniche necessarie per l’avviamento del cantiere.

La scelta di Piazzale Paoli, come luogo che ospiterà il “Parco della Memoria”, non è stata accidentale. Essa è dovuta al fatto che il piazzale è ricompreso nell’area delimitata da via XX settembre, via Campo di Fossa e via Luigi Sturzo, le tre strade in cui è stato registrato il più alto numero di decessi la notte del terremoto.

Il bando per la progettazione pubblicato dal Comune risale persino al 2013. Infatti il grave ritardo nella realizzazione dell’opera è stato al centro di accese polemiche. Ricordiamo gli attacchi dei comitati dei familiari delle vittime del sisma, i quali hanno accusato le amministrazioni che si sono succedute nei 10 anni dopo il terremoto.

Inoltre, tra i motivi di impedimento alla realizzazione del parco si trova anche la protesta dei residenti del quartiere, che si sono opposti per la problematica dei parcheggi.