Centri massaggi, 50 ragazze coinvolte in un maxi giro di prostituzione

Ad Ancona sequestrati nove centri massaggi

ANCONA – Età compresa tra i 20 e i 30 anni, sono circa 50 le donne coinvolte: si prostituivano, senza costrizione, in nove centri per massaggi sparsi in ben cinque regioni differenti: Marche, Abruzzo, Emilia Romagna, Puglia e Lombardia.

A capo dell’organizzazione ci sarebbe, secondo la ricostruzione della Polizia, una coppia ora arrestata per favoreggiamento e induzione alla prostituzione dalla Squadra mobile di Ancona.

Video documentati da telecamere avrebbero mostrato immagini eloquenti ed esplicite circa l’attività ”secondaria” delle ragazze.