Champions League, è una Juventus sempre più solida: liquidato 3-0 il Bayer Leverkusen. Ennesimo record per CR7

TORINO – Arriva la prima vittoria in Champions League per la nuova Juventus di Maurizio Sarri che, all’Allianz Stadium, batte per 3-0 il Bayer Leverkusen. Un risultato secco, mai messo in discussione quello dei bianconeri che migliorano a vista d’occhio di partita in partita, soprattutto nella fase difensiva che, rispetto ai primi match di stagione, è molto più solida. Gonzalo Higuain ritrova il gol in Champions League dopo due anni, Federico Bernardeschi sfrutta al meglio l’opportunità data da Sarri timbrando per la seconda volta il tabellino europeo e Cristiano Ronaldo, dopo aver fallito 3 palle gol, segna alla 33° squadra diversa nella massima competizione continentale eguagliando il record di Raul.

Nel primo tempo i bianconeri hanno subito il possesso palla degli ospiti senza mai concedere palle gol agli avversari. Nella ripresa salgono in cattedra la tecnica di Pjanic e la capacità di corsa, difendere ed offendere di Cuadrado: migliori in campo. CR7 fallisce gol non da CR7, i bianconeri non chiudono il match fino al 62′ quando Bernardeschi segna il raddoppio imbeccato da uno straordinario Higuain. A fine partita Ronaldo si iscrive alla partita, servito da una palla geniale di Paulo Dybala.

Ora testa a domenica sera, c’è il derby d’Italia contro quell’Antonio Conte diventato “nemico” dopo anni gloriosi passati in bianconero.