Coldiretti, over 70 al timone di 8mila imprese agricole marchigiane

La provincia dove maggiormente sono presenti queste realtà è Macerata, seguono Ancona, Pesaro Urbino, Ascoli e Fermo.

**

ANCONA – Vecchio a chi? Tre agricoltori su 10, nelle Marche, hanno superato i 70 anni ma sono ancora al timone delle proprie aziende. In tutto nella nostra regione ci sono oltre 8mila imprese agricole guidate da un over 70 e proprio l’agricoltura, con circa il 67% del campione rappresenta il settore che maggiormente continua a occupare questa fascia di popolazione.

È quanto afferma Coldiretti Marche rielaborando dati della Camera di Commercio di Milano relativi al secondo trimestre 2019.

La provincia dove maggiormente sono presenti queste realtà è quella di Macerata che, per altro, figura nella Top20 nazionale: ben 2.532. Seguono Ancona (1917), Pesaro Urbino (1558), Ascoli (1174) e Fermo (1073).

Maria Letizia Gardoni (Il Martino - ilmartino.it -)
Maria Letizia Gardoni

‘Nonostante la forte spinta di rinnovamento generazionale che caratterizza il comparto agricolo più di ogni altro – commenta nel comunicato stampa Maria Letizia Gardoni, presidente di Coldiretti Marche – gli anziani agricoltori rappresentano per noi quel pilastro di conoscenza e storia indispensabile per capire il processo di evoluzione che ha caratterizzato il mondo rurale’.

A mantenere in forma la popolazione, nonostante l’età, è un fortunato mix tra alimentazione sana e attività fisica data dalla conformazione ancora fortemente rurale della regione.

Le Marche – secondo gli ultimi dati Istat sull’aspettativa di vita – possono vantare una media di 85,9 anni per le donne e di 81,6 anni per gli uomini. Il che porta le marchigiane a essere seconde in Italia solo dietro la Provincia di Bolzano e gli uomini terzi dietro Trentino e Umbria.