Sicurezza, ‘Controllo del vicinato’: assemblea in vista

L’iniziativa è propedeutica alla firma dell’accordo con la Prefettura di Ascoli Piceno.

Controllo del Vicinato (IlMartino - ilmartino.it -)

GROTTAMMARE – ‘I quartieri per il controllo di vicinato’ è il titolo della prossima assemblea pubblica fissata a lunedì 7 ottobre.

L’incontro si terrà nella Sala Consiliare del Municipio a partire dalle ore 21.15 e sarà utile per condividere con i cittadini il percorso che a breve porterà alla firma del protocollo di intesa con la Prefettura di Ascoli Piceno.

L’assemblea, infatti, è propedeutica alla stipula dell’accordo che ha ottenuto il 6 settembre il nulla osta del Ministero dell’Interno.

Il ‘controllo del vicinato’ è uno strumento di prevenzione della criminalità, che presuppone la partecipazione attiva dei cittadini residenti in una determinata zona e la collaborazione di questi con le Forze di polizia statali e locali. Fare ‘Controllo del vicinato’ significa promuovere la sicurezza urbana attraverso la solidarietà tra i cittadini, allo scopo di ridurre il verificarsi di reati contro la proprietà e le persone.

In una nota, la Prefettura di Ascoli Piceno ne ricorda gli obiettivi:

‘Coadiuvare le Forze di polizia nella prevenzione del crimine e nella individuazione delle condizioni che lo favoriscono, aumentando la percezione di sicurezza e la vigilanza; favorire lo sviluppo di una cultura della partecipazione alle tematiche della sicurezza urbana e della collaborazione attiva dei cittadini attraverso una comunicazione efficace, veloce e organizzata; migliorare il rapporto Forze di polizia/Comunità, scambiando informazioni tramite un ‘coordinatore’ che le raccolga e le trasferisca alle Forze di polizia’.

L’appuntamento – si legge nel comunicato del Comune di Grottammare – è aperto a tutta la cittadinanza. L’ufficio Partecipazione ha attivato già da questa mattina i consueti canali di comunicazione per favorire la più ampia partecipazione possibile.