Sotto sequestro un piazzale a Pescara pieno di plastiche, mobili e rifiuti

PESCARA – Sotto sequestro un piazzale di circa 900 metri quadri in Via Breviglieri a Pescara. Nel piazzale vi era un incontrollabile quantitativo di materie plastiche, ferro, legno e altri rifiuti ingombranti. Il sequestro è avvenuto ad opera dei carabinieri del nucleo investigativo di polizia ambientale e forestale di Pescara su ordine del Tribunale.

L’area è di proprietà di un’impresa di autotrasporti che è stata denunciata. Al rappresentate legale della stessa ditta, già indagato per parcheggio incontrollato di rifiuti, è stata comunque lasciata l’area in deposito giudiziale.