fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Ascoli mostra il ‘Grand Tour’ sulla Maiolica nel suo tempio della ceramica, gratuitamente

Carlo Di Natale

Published

il

ASCOLI PICENO – La Città delle Cento Torri, tra le sue mille vesti, tradizioni, odori, culture donerà a chi vuol vedere una delle sue massime estetiche e nature, ossia l’arte della ceramica.

Venerdì 29 novembre, alle 17,  sarà inaugurata la mostra ‘Grand Tour’ sulla maiolica, ospitata nel prestigioso complesso architettonico del Museo dell’Arte della Ceramica in P.zza San Tommaso ad Ascoli Piceno, in modo totalmente gratuito.

In esposizione, dal 29 novembre al 13 gennaio 2020, vi sono riedizioni di pezzi storici e produzioni ispirate al gusto tradizionale, da oggetti di uso comune ad altri puramente decorativi. Si tratta di un viaggio affascinante e suggestivo che attraversa epoche storiche e stili differenti dall’Arcaico al tardo Medioevo, dal Rinascimento al Settecento, dal Neoclassico, al Liberty fino all’influsso del Design.

Da evidenziare che, in concomitanza con questo straordinario appuntamento, è stato pubblicato in questi giorni il bando del VI° concorso Internazione Biennale di Ceramica artistica e tradizionale, che si terrà ad Ascoli Piceno il 1° maggio 2020. Per questa edizione il tema scelto è legato ‘L’ambiente tra passato e presente’ e si propone come occasione di crescita per le giovani generazioni consentendo loro di esprimere creatività, innovazione e tradizione.

Per la realizzazione delle opere – si legge nel comunicato della Provincia – è possibile utilizzare diversi materiali ceramici come terre, terraglie, gres, porcellana e maiolica. Si ricorda che l’iscrizione al concorso è gratuita e le domande dovranno pervenire entro il 4 febbraio 2020, al comune di Ascoli Piceno

Per ulteriori informazioni ricavate nel sito istituzionale del Comune di Ascoli Piceno e di altri istituzioni.

Rubrica M’Art

M’Art – Arte e Cultura –

Abruzzo

Il ”Covid è scomparso”. Zangrillo: ‘dal punto di vista clinico non esiste più’

Carlo Di Natale

Published

il

Un duro caso per il programma televisivo ‘Chi l’ha visto?’, il virus che ha mandato in crisi tutto il sistema sanitario ed economico è scomparso, anzi ‘dal punto di vista clinico non esiste più‘.

Lo ha dichiarato il primario del San Raffaele di Milano e medico personale di Silvio Berlusconi Alberto Zangrillo, durante la trasmissione di Rai 3 ‘Mezz’ora in più‘ condotta dalla giornalista Lucia Annunziata.

Alberto Zangrillo

‘Mi viene veramente da ridere – continua il primario – Oggi è il 31 maggio e circa un mese fa sentivamo epidemiologi temere per la fine del mese e inizio giugno una nuova ondata e chissà quanti posti di terapia intensiva da occupare. In realtà il virus dal punto di vista clinico non esiste più. Questo lo dice l’università Vita e Salute San Raffaele, lo dice uno studio fatto dal virologo direttore dell’Istituto di virologia, il professore Clementi, lo dice il professor Silvestri della Emory University di Atlanta.

Lo dico consapevole del dramma – sottolinea – che hanno vissuto i pazienti che non ce l’hanno fatta non si può continuare a portare l’attenzione in modo ridicolo come sta facendo la Grecia sulla base di un terreno di ridicolaggine, che è quello che abbiamo impostato a livello di comitato scientifico nazionale e non solo, dando la parola non ai clinici e non ai virologi veri. Il virus dal punto di vista clinico non esiste più. Ci metto la firma‘.

Parole che hanno creato caos nel mondo scientifico; ma sono state affermazioni che aprono ad una dimensione nuova dove la verità e falsità fanno parte dello stesso dominio.

Continua a leggere

Ancona

1° giugno, Fase 2, Marche: ZERO nuovi contagi

Situazione in tempo reale: ore 9 di lunedì 1° giugno.

Luigi Tommolini

Published

il

Zero (0, ieri 3) i nuovi contagiati su 231 (ieri 670) test effettuati.

E’ questo il risultato reso noto dal GORES (Gruppo Operativo Regionale per le Emergenze Sanitarie) questa mattina alle ore 9.

Ieri la percentuale dei nuovi contagi rilevati era dell’ 1,30%.


Dati Ufficiali GORES ore 9 del 1° giugno (Clicca Qui)


Fonte: Regione Marche

Continua a leggere

Ancona

L’esistenza del Covid è a termine. Decede per la sesta volta

Carlo Di Natale

Published

il

ANCONA – La scia della ‘bellezza dostoevskijana’ continua. Il Gores (il Gruppo Operativo Regionale Emergenza Sanitaria) dichiara e palesa nel suo aggiornamento quotidiano che oggi, come ieri, non c’è stato nessun decesso da Covid-19 nel territorio marchigiano.

Le Marche rivedono la luce e la loro meravigliosa vitalità.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone