Basta al consumo di plastica: 2 tonnellate di rifiuti nel Mare Adriatico

plastica in spiaggia
**

PESCARA – La marineria di Pescara ha raccolto ben 2 tonnellate di plastica dal Mare Adriatico dalla fine del fermo biologico ad oggi. Quotidianamente nelle reti delle barche si può trovare di tutto, dalle bottiglie di plastica a rifiuti di ogni tipo, ma anche scarti industriali, tappeti in Pvc, tubi, materiale in polietilene usato in edilizia e perfino reti metalliche.

Risulta difficile poter stabilire se siano tutti rifiuti portati in mare dal fiume Pescara, potrebbe trattarsi anche di materiale proveniente da altri corsi fluviali.

Un’importante iniziativa per l’ambiente è partita dall’area metropolitana Chieti-Pescara con un accordo tra l’Associazione Armatori e l’Università degli studi “G. D’Annunzio” che riguarda proprio l’attività di raccolta, ricerca e riciclaggio per incentivare la trasformazione ed il riuso della plastica.