Furiose mareggiate nelle Marche, le onde arrivano in strada

Da nord a sud, la costa marchigiana soffre non poco l'ondata di maltempo

Le previsioni meteo erano state chiare: settimana di allerta in molte regioni italiane. Mentre a Venezia avviene la seconda alluvione più importante della storia, le Marche stamane si risvegliano con uno scenario certamente non simpatico.

Da nord a sud della regione, violente mareggiate hanno regnato sovrane nella notte e fino a stamattina. Sabbia, rifiuti di ogni sorta, rami spezzati: tutto portato troppo a galla dalle onde impetuose che hanno strapazzato il Mare Adriatico.

Qualche problema si è avuto persino in svariate abitazioni a ridosso della spiaggia. Danni da Marina di Montemarciano a Porto Sant’Elpidio, dove è stata invasa persino la pista ciclabile. Non meglio a Porto Recanati e Porto Potenza Picena.