La professoressa Sandria Di Monte di Alba Adriatica illustra i ritratti “psicoanalitici” di Leonardo da Vinci

Mercoledì 27 novembre, la professoressa di Alba Adriatica sarà la relatrice della conferenza che si terrà presso la Libreria La Feltrinelli di Ferrara e dedicata ai ritratti del genio toscano.

Sandria Di Monte conferenza ritratti psicoanalitici Leonardo da Vinci

ALBA ADRIATICA – Mercoledì 27 novembre alle ore 17.00, presso la Libreria La Feltrinelli di Ferrara in via Giuseppe Garibaldi 28/30, si terrà la conferenza riguardante “Leonardo da Vinci e il ritratto psicoanalitico”. Relatrice la professoressa Sandria Di Monte che puntualizzerà la straordinaria ricchezza ritrattistica del grande artista del Rinascimento.

Cinquecento anni fa, ad Amboise , precisamente il 2 maggio del 1519, moriva Leonardo da Vinci. Proprio nella Valle della Loira, il genio toscano simbolo del Rinascimento italiano trascorse gli ultimi anni della sua esistenza , ospite del re di Francia Francesco I. La conferenza alla Feltrinelli vuol essere un omaggio al grande artista che più di tutti ha influenzato i canoni estetici e anticipato i tempi con la sua capacità di non legarsi ad alcun principe o città, diventando nel tempo archetipo dell’intellettuale cosmopolita del Rinascimento.

L’incontro sarà strutturato attraverso le analisi dei ritratti più significativi, quali: “Monna Lisa”, “Dama con l’ermellino”, “San Giovanni Battista”, “Il musico”, “Ginevra de’Benci”, “Isabella d’Este”, “Salvator Mundi”, “Belle Ferronnière”, ”Scapigliata”, dove Leonardo aveva catturato e immortalato i sentimenti, le emozioni e il moto dell’anima. Figlia del noto pittore abruzzese Duccio, Sandria Di Monte è docente di Storia dell’arte e ricercatrice del Rinascimento. Pittrice, curatrice di esposizioni culturali a livello internazionale è stata insignita nel 2014 a Roma del “Capitolino d’Oro” per meriti artistici e per la diffusione dell’arte italiana all’estero.