fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

Sisma, riaperte al transito 3 strade provinciali: ‘Trisungo – Tufo’, Colle e Tallacano

Carlo Di Natale

Published

il

ASCOLI PICENO – A dare la fausta notizia è stata l’Amministrazione Provinciale tramite un proprio comunicato.

Sono state riaperte al transito tre strade provinciali, tutte situate nella zona del cratere sismico tra Acquasanta Terme e Arquata del Tronto in quanto terminati i lavori di messa in sicurezza realizzati dall’Anas come soggetto attuatore per conto della Provincia.

‘Complessivamente sono stati spesi oltre 8 milioni e 700 mila euro – ha spiegato il Presidente della Provincia Sergio Fabianitutti gli interventi eseguiti sono stati oggetto di specifiche conferenze di servizio svoltesi in Provincia con Anas e con gli enti interessati.

Sergio Fabiani

Ringrazio l’Anas per l’impegno profuso nella realizzazione degli interventi in particolare Fulvio Maria Soccodato Responsabile Assetto Infrastrutturale Rete per la Direzione Operation e Coordinamento Territoriale ANAS, gli ingegneri Fabrizio De Franciscis e Luca Cerato, l’Anas regionale, le imprese che hanno lavorato alla costruzione delle opere, la Regione Marche, il Servizio Viabilità della Provincia e i Comuni e le comunità locali che hanno collaborato attivamente per questo traguardo.

Si tratta infatti – ha aggiunto il Presidente – di strade importanti non solo per i collegamenti con l’Umbria, ed in particolare con il Comune di Norcia, ma per la mobilità dell’entroterra e per le comunità locali che vedono riattivate infrastrutture essenziali per il percorso di ricostruzione’.

Entrando nello specifico:

  • la prima arteria oggetto di ordinanza di riapertura è la S.P. n. 129 ‘Trisungo – Tufo’, dal Km. 4+600 al Km. 7+200 da stamane percorribili con limitazioni di velocità pari a 50 Km/h. I lavori eseguiti hanno riguardato opere di fondazione con paratie di micropali, posizionamento di reti corticali, barriere paramassi e risanamenti del muro di contenimento. Sono stati ripristinati le barriere stradali, sistemata la pavimentazione stradale e riposizionata la segnaletica stradale.
  • La seconda strada, restituita alla mobilità, è la S.P. n. 20 ‘Colle’, con limitazione di velocità di 30 Km/h nel tratto dal Km. 0+000 al Km. 5+000 e di 50 Km/h dal Km. 5+000 al Km. 9+341. In questo caso, gli interventi hanno riguardato la realizzazione di barriere e reti paramassi, oltre al ripristino del manto stradale e della segnaletica orizzontale.
  • Infine, è stata riaperta al traffico la S.P. n. 119 ‘Tallacano’ dal Km. 0+750 al Km. 8+637, con limitazione di velocità pari a 30 Km/h. Le opere realizzate sono consistite in gabbionate, barriere flessibili in acciaio, zanelle con cordolo e posa in opera di guardrail.

Ancona

Dalla Regione Marche 3,2 milioni di euro per sostenere 600 imprese vitivinicole

L’Assessore Casini: “Aiuti post Covid destinati a calmierare il mercato con la distillazione o lo stoccaggio del vino”

Published

il

Sono 600 le imprese vitivinicole marchigiane che possono beneficiare di 3,2 milioni di aiuti regionali per programmare la ripartenza delle attività dopo l’emergenza Covid-19. Nell’ambito degli interventi finanziati con la “Piattaforma 210”, la manovra straordinaria con 50 misure economiche e 210 milioni di euro disponibili, due interventi riguardano la viticoltura. “Fanno parte del pacchetto di sette interventi destinati al settore agroalimentare, per complessivi 8,5 milioni di euro – ricorda la vicepresidente Anna Casini, assessore all’Agricoltura – Le agevolazioni consentono alle aziende del settore vitivinicolo di disporre di un aiuto straordinario per fronteggiare la riduzione di liquidità e sostenere le spese richieste dalle norme di sicurezza sanitaria legate alla pandemia. Anche in questo caso, tutte le imprese potenzialmente interessate possono accedere al contributo”. La misura non prevede una selezione dei richiedenti e garantisce il finanziamento di tutte le domande presentate, secondo le due linee sovvenzionate. Una ha un bacino potenziale di 150 imprese vitivinicole, alle quali sono riservati 1,2 milioni come aiuto alla distillazione volontaria per alleggerire la pressione sul mercato degli stock invenduti di vini di bassa qualità (4 euro a ettolitro per ogni grado di alcol distillato, ridotti a 1,25 euro se già beneficiario di altro aiuto per la distillazione). La seconda è riservata ai 450 produttori di vini di qualità: i 2 milioni di agevolazioni sostengono lo stoccaggio volontario, in attesa della ripresa del mercato, con 2 euro al mese per ettolitro di vino Doc e Docg (a denominazione di origine), ridotti a 1 euro per quelli Igt (a Indicazione geografica tipica).

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Grottammare: spiaggia vietata di notte

Decisione presa dal Consiglio Comunale da ricordare ai residenti e ai turisti

Published

il

Sono stati presi molti provvedimenti anti Covid-19 in questo periodo. Ci interessa ricordare quanto deciso dal Comune di Grottammare.

A partire dal 29 maggio, sarà vietato l’accesso in spiaggia dalle ore 23 alle ore 6 su tutto il litorale, fino all’11 ottobre.

Lo dispone l’ordinanza firmata dal sindaco Enrico Piergallini che si è avvalso della possibilità, concessa ai Comuni, di adottare misure più restrittive di quelle previste nelle linee guida regionali.

Garantire la sicurezza e la pubblica incolumità è l’obiettivo della decisione, che va incontro al lavoro degli operatori balneari, impegnati da settimane nella sanificazione e igienizzazione delle proprie strutture per affrontare la stagione balneare in regola con le disposizioni di legge.

Il provvedimento riguarda sia le spiagge in concessione demaniale che le spiagge libere. Il Comune di Grottammare, infatti, ha affidato a una ditta esterna la pulizia e l’igienizzazione delle attrezzature  promiscue presenti e la verifica del rispetto delle norme in  tema di distanziamento interpersonale, su tutte le spiagge libere comunali.

Continua a leggere

Ancona

Covid-19, nessun nuovo caso nelle Marche

Lo rende noto il Gores

Published

il

Nessun caso positivo al coronavirus nella Regione Marche nelle ultime 24 ore.

Lo rende noto il Gores: sono stati fatti in totale 1.066 tamponi, di cui 657 nel percorso nuove diagnosi e 409 nel percorso guariti. 

Continua il trend positivo per la Regione.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone