Terremoto, Regione Marche in prima fila per aiutare l’Albania

L'intera regione si mobilità al grido di: solidarietà "ai fratelli albanesi" terremotati

Solidarietà incondizionata ai ”fratelli albanesi terremotati”: questo è il volere precisissimo della Giunta Regionale in nome di tutta la popolazione marchigiana.

Una scossa in piena notte aveva fatto svegliare nazioni intere: terremoto in Albania, vicinissimo a Durazzo, alle 2:54 ora locale del 26 novembre scorso. In Italia erano le 3:54. Magnitudo di 6,5; profondità di 10 km. Morti, centinaia di feriti, sgomento e distruzione. Le scosse di assestamento sono al momento oltre le 100.

“Le Marche hanno dichiarato la completa disponibilità h24 a soddisfare ogni necessità”: parole dell’assessore Angelo Sciapichetti .