Sequestrato centro scommesse abusivo nel centro di Pescara

guardia_di_finanza_evasione_fiscale_iva_1

PESCARA – Sotto sequestro una sala di scommesse abusiva nel centro di Pescara. Il centro scommesse abusivo è stato scoperto nell’ambito di un’operazione di contrasto del gioco illegale, disposto dal Comando Provinciale di Pescara.

Il sequestro è stato disposto dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica, a conclusione di un’indagine condotta dalle Fiamme Gialle nel mese di novembre.

L’esercizio commerciale, privo delle necessarie autorizzazioni, era operante per conto di un bookmaker austriaco, tramite computer utilizzati per l’accettazione di scommesse e denaro.

Il titolare del centro scommesse abusivo, un 31enne pescarese, è stato denunciato per il reato di esercizio abusivo di attività di gioco o scommessa, che prevede la reclusione fino a tre anni.