fbpx
Connect with us

Abruzzo

Ice Triathlon l’8 dicembre a Guardiagrele

Published

il

Ci segnalano questo evento sportivo.

Sale l’attesa per la settima edizione della Ice Triathlon con la macchina organizzativa che inizia a funzionare a dovere per offrire una kermesse davvero appassionante alle porte delle feste natalizie senza temere i rigori invernali.

L’appuntamento è a Guardiagrele per domenica 8 dicembre: un’invenzione datata 2013 e realizzata per mano della Maiella Triathlon Team e del Bike Inside Team che ne curano i dettagli tecnici e supportata logisticamente e operativamente dalla SSD Maiella Nuoto che gestisce l’impianto natatorio utilizzato come campo base dell’evento.

Sono attesi alcuni dei migliori specialisti del triathloni chiamati per l’occasione a percorrere dopo lo start: 250 metri nuoto in vasca all’interno della piscina, 20 chilometri in mountain bike tra gli sterrati e i boschi di Bocca di Valle e Piana delle Mele e in conclusione 8 chilometri podistici tutti cittadini coinvolgendo il centro storico di Guardiagrele.

L’Ice Triathlon ha l’intento di promuovere il territorio ai piedi della Maiella oltre a stimolare tutte le componenti sportive, sociali, culturali ed economiche sia a livello partecipativo che per lo sviluppo di una progettualità di incontro e contaminazione a favore della promozione del territorio stesso. Uno step di avvicinamento all’8 dicembre è la prova percorso in programma domenica 1°dicembre presso la piscina comunale di Guardiagrele con partenza alle 8:30 per chi volesse provare la frazione di mountain bike e alle 11:30 per quella podistica,

Comprensiva di pacco gara, maglietta finisher, pasta party cuffia e gadget, la quota di partecipazione è di 25 euro per chi opta la formula individuale e 50 euro per la staffetta.

La partecipazione è consentita agli atleti in possesso di tessera agonistica valida il giorno della gara emessa da un ente di Promozione Sportiva (Fitri, CSEN, etc) che alla data della gara abbiano compiuto 18 anni.

Gli atleti che intendono partecipare devono presentare idonea certificazione medica agonistica specifica per il triathlon, rilasciata da un centro di medicina sportiva italiano.

Abruzzo

ASL Teramo: analisi carni di cinghiale

Il laboratorio dell’IZSAM ha comunicato gli esiti delle analisi effettuate sulle carni dei cinghiali abbattuti durante la caccia di selezione ripresa dopo la pausa

Published

il

cinghiali

ASL Teramo: analisi carni di cinghiale. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della ASL di Teramo.Il 23/05/2020 il laboratorio dell’IZSAM ha comunicato gli esiti delle analisi effettuate sulle carni dei cinghiali abbattuti durante la caccia di selezione ripresa dopo la pausa legata all’emergenza COVID-19.

Un capo è risultato infestato da parassiti del genere Trichinella, un agente di zoonosi che si trasmette con l’ingestione di carni parassitate.

Il Servizio Veterinario di Igiene della Produzione, Trasformazione, Commercializzazione, Conservazione e Trasporto degli Alimenti di Origine Animale e loro Derivati assicura dal 2004 la raccolta dei campioni e l’invio al laboratorio secondo procedure documentate e validate da un sistema di gestione per la qualità certificato ISO 9001 e, anche nel periodo di emergenza COVID-19 ha assicurato i servizi a tutela della salute pubblica legati al consumo di alimenti di origine animale.

Il 21 maggio, alla riapertura delle attività venatorie, sono riprese anche le attività di controllo ufficiale sulla selvaggina cacciata ed il personale medico veterinario specializzato ha eseguito i primi campionamenti.

A seguito del responso del laboratorio di presenza della Trichinella in uno dei cinghiali esaminati, è scattata la procedura di sicurezza che ha permesso al personale del servizio di rintracciare rapidamente il cacciatore e le carni contaminate disponendo la loro esclusione dal consumo umano.

Con DGR n. 823/2016 la regione in attuazione della normativa unionale ha reso obbligatoria la ricerca delle Trichinelle nelle carni dei suidi selvatici, una misura necessaria nei confronti di una pericolosa zoonosi il cui agente è riscontrato sempre con maggiore frequenza anche nel territorio abruzzese.

ASL Teramo: analisi carni di cinghiale: https://www.aslteramo.it/

Continua a leggere

Abruzzo

Coronavirus, in Abruzzo 3 nuovi casi su un totale di 1276 tamponi analizzati, zero contagi a Teramo

Del totale dei casi positivi, 246 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 819 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 1513 alla Asl di Pescara e 652 alla Asl di Teramo

Valentina Fagnani

Published

il

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità: in Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3230 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall’Università di Chieti e dal laboratorio dell’ospedale dell’Aquila.

Rispetto a ieri si registra un aumento di 3 nuovi casi su un totale di 1276 tamponi analizzati (0.2 per cento di positivi sul totale). Nella giornata di ieri (25 maggio) era stato registrato un solo caso positivi su 1173 tamponi (0.08 per cento).

142 pazienti (-7 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (11 in provincia dell’Aquila, 61 in provincia di Chieti, 60 in provincia di Pescara e 10 in provincia di Teramo), 3 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva (0 in provincia dell’Aquila, 0 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Teramo), mentre gli altri 764 (-130 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (17 in provincia dell’Aquila, 148 in provincia di Chieti, 521 in provincia di Pescara e 78 in provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 400 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri1921 dimessi/guariti (+140 rispetto a ieri, di cui 183 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 1738 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 909, con una diminuzione di 137 unità rispetto a ieri. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 68733 test, di cui 62384 sono risultati negativi. La differenza tra il numero dei test eseguiti e gli esiti, è legato al fatto che più test vengono effettuati sullo stesso paziente. Nel totale viene considerato anche il numero degli esami presi in carico e tuttora in corso.

I 3 casi di oggi si riferiscono 2 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti e 1 alla Asl di Pescara.

Il dato riguarda la presa in carico dei pazienti e non coincide necessariamente con la loro residenza anagrafica, in quanto ci sono pazienti residenti in una provincia che sono in cura in una diversa Asl provinciale. Inoltre, per ragioni cliniche, ci sono pazienti che sono stati trasferiti da un ospedale all’altro, anche in presidi di Asl differenti.

Continua a leggere

Abruzzo

Alba Adriatica: da lunedì tornerà il mercato

Published

il

alba adriatica mercato

Alba Adriatica: da lunedì tornerà il mercato. L’informativa pubblicata sulla pagina Facebook del Sindaco della cittadina rivierasca Antonietta Casciotti.

Ecco il testo del post:

Lunedì prossimo, ripartira’ il mercato del lunedi’ che consentira’ a tutti gli operatori di riprendere la loro attivita’, sospesa a causa dell’emergenza sanitaria.


A seguito dell’Ordinanza del Presidente della Regione n° 62 del 20 maggio, con la quale e’ stato disciplinato il protocollo di sicurezza del settore, l’Amministrazione Comunale ha effettuato le opportune e necessarie verifiche circa la localizzazione dei vari posteggi e sta predisponendo tutti gli atti amministrativi al fine di garantire un riavvio dell’attività nel rispetto delle prescrizioni vigenti a garanzia della tutela della salute degli operatori e dei fruitori.


A tutti gli operatori auguriamo una positiva ripartenza.

Dunque ad Alba Adriatica da lunedì tornerà il mercato, per la gioia dei residenti e dei primi turisti regionali. Il tutto seguendo l’ordinanza sindacale: https://www.ilmartino.it/2020/05/alba-adriatica-ordinanza-sindacale-fase-due/

Per info: https://www.comune.alba-adriatica.te.it/

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Noris Cretone