fbpx
Connect with us

Ascoli Piceno

‘No al 5G’: Monteprandone contraria alla sperimentazione

Pubblicato

il

MONTEPRANDONE – Il Comune dice ‘no’ alla sperimentazione della tecnologia 5G.

Nell’ultima seduta del 2019 il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità due delibere in tema ambientale, a tutela della salute pubblica in cui dice ‘no’ alla sperimentazione della tecnologia 5G su tutto il territorio comunale e fornisce nuove regole per l’installazione delle antenne per la telefonia mobile.

Per quanto riguarda il 5G, il Consiglio, nello specifico, ha espresso parere negativo riguardo alla nuova tecnologia, promuovendo al tempo stesso soluzioni tecnologiche sicure e a basso impatto ambientale e sanitario, quali il cablaggio al posto del wireless, cominciando dai luoghi maggiormente sensibili come scuole e uffici pubblici.

Nel testo – si legge e dichiara il comunicato del Comune – Monteprandone si astiene per il futuro dall’autorizzare, asseverare e dare esecuzione a progetti relativi a nuove tecnologie come il 5G, che possano condurre ad un aggravamento delle lamentate condizioni di insalubrità. Il tutto in attesa che studi scientifici indipendenti dimostrino la non pericolosità del 5G per la salute delle persone e per la tutela dell’ambiente.

In merito alle nuove norme per l’installazione e l’esercizio di stazioni base per telefonia mobile e per la minimizzazione dell’esposizione ai campi elettromagnetici, nel regolamento si vieta di installare impianti su immobili considerati beni culturali e paesaggistici, su scuole di ogni ordine e grado, su asili nido, parchi gioco, aree verdi attrezzate ed impianti sportivi, ospedali e case di cura e lontano dalla abitazioni civili.

Sergio Calvaresi

‘Il regolamento è corredato da una mappatura che riporta la localizzazione delle antenne attualmente presenti sul territorio comunale – spiega il consigliere Sergio Calvaresientro 12 mesi si procederà, attraverso un monitoraggio strumentale, all’individuazione delle aree idonee all’eventuale installazione di nuovi impianti o allo spostamento di quelli già esistenti che non rispettano il nuovo regolamento.

È un gesto di civiltà – conclude – il fatto che tutto il Consiglio comunale abbia approvato all’unanimità le due delibere condividendo così valori importanti come la tutela della salute pubblica’.

Ascoli Piceno

Contagi covid all’ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno

Pubblicato

il

ASCOLI PICENO – All’ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno sono stati riscontrati contagi da Covid 19.

Secondo le informazioni, ci sono stati tre casi di positività covid: un medico e due infermieri.

La direzione dell’aerea Vasta 5 ha predisposto il blocco operatorio fino alla fine del mese di Novembre.

L’Asur nonostante il blocco, assicura i cittadini sugli interventi di emergenza ma limitando l’uso delle sale operatorie.

La situazione al momento è sotto controllo ad Ascoli riguardo contagi dell’ospedale Mazzoni.

Ma in caso di aggravamento, non si escluderanno limitazioni per l’accesso al plesso e visite per i degenti.

I contagi covid nelle Marche continuano a aumentare.

La regione riporta 361 positivi su 3.283 tamponi analizzati.

La percentuale di positività è dell 11% ed il tasso d incidenza cumulativa settimanale con 100 mila abitanti è di 137,33.

I nuovi casi localizzati sono : Ancona 119, Fremo 63, Ascoli Piceno 60, a Macerata 59, a Pesaro Urbino 53 Offida 53, di cui 6 fuori regione.

La fascia di età dei casi positivi nelle Marche è dai 25- 49 anni, situazione problematica soprattuttto a Castignano dove sono 88 i casi positivi su 117 in quarantena.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

San Benedetto del Tronto: tamponamento sulla SS16, un ferito

Pubblicato

il

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’incidente è avvenuto nella giornata di ieri, in via della Liberazione. Il tamponamento ha coinvolto tre autovetture. Un 58enne è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale dai sanitari del 118. La Polizia Locale per i rilievi.

Continua a leggere

Ascoli Piceno

Grottammare: 81enne urtato da un tir, interviene il 118

Pubblicato

il

GROTTAMMARE – L’incidente è avvenuto sulla Statale 16, di fronte alla chiesa di San Pio V. Un 81enne, che stava uscendo da un negozio, è stato urtato da un tir mentre faceva manovra. Sul posto immediatamente i sanitari del 118 che hanno provveduto a trasportare i ferito in ospedale. Fortunatamente, non sarebbe in gravi condizioni.

Continua a leggere

Più letti

Copyright © 2020 by Iseini Group | Il Martino.it iscritto al tribunale di Teramo con il n. 668 del 26 aprile 2013 | R.O.C. n.32701 del 08 Marzo 2019 | Direttore Responsabile: Luigi Tommolini | ISEINI GROUP S.R.L - Sede Legale: Martinsicuro (TE) via metauro 10/A, 64014 - P.Iva 01972630675 - PEC: iseinigroup@pec.it - Numero REA: TE-168559 - Capitale Sociale: 1.000,00€

Privacy Policy