Piano antierosione delle coste, le Marche investono 288 milioni

Via libera in consiglio al piano di gestione integrata delle zone costiere, Sciapichetti: 'Giusto equilibrio tra difesa dell’ambiente e attività turistico commerciali'

ANCONA – ‘Il Piano è un grande atto, frutto della concertazione con sindaci, associazioni, operatori e citta-dini dopo decine e decine di incontri – afferma l’assessore all’Ambiente, Angelo Sciapichetti – Si è arrivati alla stesura di un lavoro complesso e lungo.

Il piano riesce a trovare giusto equilibrio tra difesa dell’ambiente e attività turistico commerciali che si svolgono lungo la costa. Davvero un grande lavoro’.

Il piano prevede – secondo il comunicato della regione – una serie di interventi a tutela dell’ambiente e a salvaguardia della costa da fenomeni erosivi, garantisce la funzionalità delle attività esistenti e incentiva le strutture per puntare sul turismo sostenibile di qualità.

La costa marchigiana è di 176 chilometri, il piano prevede investimenti per 288 milioni per la realizzazione in dieci anni di 37 nuovi interventi strutturali e altri di natura sperimentale.