Tortoreto, Brunch in Fattoria: Lu Sdijune – Le nuove frontiere del Gusto

TORTORETO – Il mese di dicembre, che apre alle festività natalizie e di fine anno, si presenta con un’iniziativa legata alle tradizioni abruzzesi dal titolo “Brunch in Fattoria Lu Sdijune – Le nuove frontiere del Gusto” che si terrà domenica 15 dicembre dalle ore 10:00 presso l’agriturismo Terra di EA, e che mette al centro i territori di Controguerra e di Tortoreto, senza trascurare alcuni produttori del resto della Provincia di Teramo.

Il Progetto, nato da un’idea del Vice-Sindaco di Controguerra Fabrizio Di Bonaventura, di fatto unisce gli artigiani ed il territorio utilizzando i semplici concetti legati alla tradizione, alla qualità e alla tipicità ma con un disegno di carattere innovativo. Testiomonial della giornata lo Chef del Gambero Rosso Max Mariola, che dopo aver partecipato alla terza edizione della manifestazione Camminata tra gli Olivi promossa dall’assessore del Comune di Controguerra lo scorso 27 ottobre, torna con molto entusiasmo sul territorio per promuovere un’iniziativa legata al Turismo Esperienziale di carattere destagionalizzato che agevoli la promozione della rete territoriale.

A lavoro sul progetto uno Staff inedito ma di grande valore, qualità e capacità: il produttore Walter D’Ambrosio con il gruppo dei collaboratori di Terra di EA, i social media manager Federico e Valerio Iacone ed il fotografo Mauro Di Bonaventura. Il programma, che si svolgerà presso la struttura di Terra di EA, prevede un mercatino stabile di produttori tra cui: L’Arca di Colonnella di Daniele Di Giuseppe, Centini Chocolate di Bisenti, Granal prodotti della Canapa di Controguerra, Azienda Agricola Spinozzi Salumi di Civitella del Tronto, Olio Monaco di Tortoreto ed il Frantoio Marco Lupi di Controguerra.

Essendo il nostro un territorio particolarmente vocato, il tema vino non può essere trascurato, quindi saranno proposte degustazione di: Tenuta Terraviva di Tortoreto, l’Azienda Matteo Ciccone di Bisenti, l’Associazione dei Vignaioli di Controguerra con la presenza delle Aziende Bossanova, Lidia e Amato Viticoltori, Maurizi, Mosto Cotto Cirrià, Podere San Biagio, Tenuta Torretta. A pranzo saranno proposti cinque piatti, due dello Chef Max Mariola: La Zuppa del Brigante di Controguerra e La Gricia di Max. Due piatti saranno proposti dall’Agriturismo Terra di EA: Pallott Cacio e Ova e Porchetta con Misticanza. Ed uno dall’Associazione Ristoratori Abruzzo: Scusa… sei un risotto?

Nel pomeriggio alle ore 16:00 presso la Yurta si terrà una tavola rotonda aperta al pubblico dal titolo: Turismo Esperienziale ed il ruolo dell’Azienda multifunzionale. Prenderanno parte al dibattito: Domenico Piccioni, Sindaco del Comune di Tortoreto, Franco Carletta, Sindaco del Comune di Controguerra, Giorgio Ripani, Assessore al Turismo del Comune di Tortoreto, Simone Gambacorta, Giornalista, Walter D’Ambrosio – Terra di EA, Ezio Centini Centini Chocolate, Daniele Di Giuseppe L’Arca di Colonnella, Valerio Di Mattia, Presidente di Associazione Ristoratori Abruzzo, Giammarco Giovannelli, Presidente Federalberghi Regione Abruzzo, Pasquale Cantoro, Presidente Gal Terreverdi Teramane, Valerio Iacone social media manager, Massimiliano Cori Presidente dei Vignaioli di Controguerra, Rosalia Montefusco, Direttore Gal Terreverdi Teramane, Fabrizio Di Bonaventura, Vice-Sindaco del Comune di Controguerra, Max Mariola, Chef.

“Questa è un’iniziativa, non casuale, dedicata alle tradizioni del nostro territorio e costruita su una proposta di rete territoriale tenendo conto della sostenibilità del nostro territorio. Ideare una varietà di format” prosegue Fabrizio Di Bonaventura, “e gestirli attraverso una rete progettuale condivisa tra Comuni e Aziende multifunzionali potrebbe favorire la crescita d’interesse nei confronti del nostro territorio in periodi destagionalizzati dando vita a nuove opportunità di crescita economica legate al Turismo Esperienziale, promuovendo la nascita di orizzonti imprenditoriali legati al territorio e le sue tradizioni con l’obiettivo di consolidare il lavoro fino ad oggi svolto ed incoraggiando nuove iniziative che possano interessare e coinvolgere gli operatori dei settori delle produzioni di qualità”.

“Ringrazio l’amico Vice-Sindaco di Controguerra Fabrizio Di Bonaventura”, dichiara l’assessore al Turismo del Comune di Tortoreto Giorgio Ripani, “per voler proseguire il percorso di confronto e collaborazione tra comuni: siamo onorati di ospitare sul nostro territorio un evento così importante, che mira alla valorizzazione della nostra enogastronomia e del turismo integrato tra diverse località. Su queste tematiche i comuni della Val Vibrata devono fare squadra per dare un vero slancio al comparto turistico offrendo una esperienza a tutto tondo, come richiesto dalle più recenti tendenze del mercato”.